Juventus

La Juventus sogna la grande rimonta: patto tra Allegri e Bonucci per lo scudetto

Stefano Bertocchi
Massimiliano Allegri e Leonardo Bonucci
Massimiliano Allegri e Leonardo Bonucci / Francesco Pecoraro/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola parla anche di tregua tra Leonardo Bonucci e Massimiliano Allegri, con annesso 'patto scudetto' siglato in casa Juventus. Come racconta il giornale sportivo tra le sue pagine, al rientro dagli impegni con la Nazionale il difensore ha incrociato il tecnico all’interno del centro sportivo bianconero, limitandosi ad un saluto e nulla più prima dell’allenamento. Entrambi, però, sono convinti che questa squadra possa ancora lottare per il titolo.

Bonucci e Allegri hanno in comune la voglia di vincere, un punto cardine che secondo la rosea aiuta a mettere da parte rancori e incomprensioni, come quelle successive alla panchina del difensore nella disfatta di Monza. Si è trattato di una scelta tecnica che non ha pagato, motivo per cui risulta improbabile che lo lasci ancora fuori domenica, quando la Juventus sarà costretta a vincere per tenersi ancora in corsa per lo scudetto.

E poi c'è un altro elemento che pesa: Bonucci è il capitano della Juve. "D’altronde è stato Max a consegnare a Leo la corona da capitano, dopo avergli fatto fare un anno di purgatorio (con fascia di vice consegnata a Dybala) durante il quale il difensore ha dimostrato massima disponibilità e affidabilità, arrivando a giocare mezzo rotto per mancanza di alternative", ricorda la Gazza.

facebooktwitterreddit