Juventus

La Juventus pensa a Koulibaly: due soluzioni per strapparlo al Napoli

Alessio Eremita
Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly / SOPA Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

"Koulibaly è un simbolo del Napoli, se non vuole più esserlo, è lui che deve decidere. Noi ovviamente vogliamo che resti, ma non possiamo obbligare la gente. Ognuno ha una propria dignità e le proprie esigenze. Non ho mai trattenuto nessuno nonostante un contratto. Barcellona? Nessuno mi ha chiamato. E non penso proprio che potranno fare molto sul mercato. Pjanic? Chiedetelo all'allenatore. Gli scambi? Non ci interessano".

Con queste parole Aurelio De Laurentiis ha descritto la situazione di Kalidou Koulibaly, in scadenza di contratto nel 2023 e in odore di addio già in estate. Il Napoli farà di tutto per trattenerlo, ma sarà impossibile convincere il difensore senegalese a restare a fronte di un'offerta di altri club.

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly / Francesco Pecoraro/GettyImages

Come riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, negli ultimi giorni si sarebbe fatta avanti la Juventus. Il club bianconero non vorrebbe spendere i 40 milioni di euro richiesti dal Napoli e starebbe valutando l'ipotesi di convincere Koulibaly ad aspettare un altro anno prima di vestire la casacca della Vecchia Signora, liberandosi a parametro zero dai partenopei. Molto potrebbe dipendere da eventuali assalti di altre società sul calciatore: in quel caso, la Juve sarebbe costretta ad anticipare le mosse e trovare un'intesa con il Napoli per il trasferimento immediato di KK.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit