Juventus

I commenti: "La Juve può lasciar andare Ronaldo". Dall'Inghilterra: contatti Mendes-United

Antonio Parrotto
Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo / Danilo Di Giovanni/Getty Images
facebooktwitterreddit

Che ne sarà di Cristiano Ronaldo? Quello del portoghese resta uno dei nodi da sciogliere e forse tra i più intricati per la Juventus di Max Allegri. Il ritorno del tecnico potrebbe aprire le porte a un addio anticipato di CR7.

Tra i fautori della 'cacciata' di Max, due anni fa, ci sarebbe stato anche lui. Ronaldo voleva un allenatore con un calcio più offensivo, la scelta di Sarri fu in qualche modo 'suggerita' anche dal portoghese. E ora il ritorno di Allegri potrebbe portare a un addio.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo / Jonathan Moscrop/Getty Images

Ieri alla Domenica Sportiva si è parlato del futuro di CR7. Ecco le parole di Antonio Di Gennaro a riguardo: "L'esborso economico è notevole, difficile che Ronaldo rimanga alla Juve. Di per sé lui non è un problema, ma bisogna costruire una squadra adatta a lui, soprattutto l'attaccante che lavora per lui. Nel Real Madrid aveva Benzema. Gli ultimi due mesi di CR7 in bianconero sono stati un segnale negativo, bisogna capire alcune cose molto bene".
Marco Tardelli ha detto: "Allegri ha 4 anni di contratto e può intraprendere un progetto giovani. Oltre a rivedere centrocampo e difesa, là davanti lui crede molto nel rilancio di Dybala. Se la Joya dovesse soffrire Ronaldo, allora CR7 si può sacrificare. Certo, sapendo che va a perdere 30 gol a stagione che vanno in qualche modo rimpiazzati".

Ma dove potrebbe andare a giocare Cristiano Ronaldo? In Inghilterra si parla di un possibile quanto clamoroso ritorno al Manchester United: i contatti con Jorge Mendes sarebbero già stati avviati da tempo.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità del calciomercato.

facebooktwitterreddit