La Juve e il fantasma di un campionato virtuale: colpa delle possibili penalizzazioni

La redazione di 90min
Allegri
Allegri / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Uno dei temi in grado di catturare maggiormente l'interesse di tifosi e addetti ai lavori, osservando quanto sta accadendo attorno alla Juventus, è chiaramente quello delle possibili penalizzazioni ai danni del club bianconero: è evidente che i potenziali effetti sportivi della bufera in atto siano quelli che, più di tutti, preoccupano chi segue le sorti della Vecchia Signora.

E, proprio soffermandoci sulle possibili penalizzazioni in classifica, Tuttosport spiega che la stagione che riprenderà il via il prossimo 4 gennaio sia da ritenere a tutti gli effetti "virtuale" per la squadra di Allegri: le eventuali penalizzazioni toccherebbero la Juve nel corso di questo campionato e potrebbero dunque andare a rimescolare le carte, a ridiscutere il verdetto del campo.

FBL-EUR-C3-JUVENTUS-TRAINING
Cherubini e Allegri / MARCO BERTORELLO/GettyImages

Altrettanto chiaro, però, è che al momento non è possibile capire nel dettagli quanti punti potrebbero essere sottratti al club: in linea teorica, del resto, tutto potrebbe anche finire con un nulla di fatto. Il numero dei punti eventualmente sottratti, poi, non è individuabile a priori: non esistono tabelle che colleghino le sanzioni sportive alla gravità dei fatti, sottolinea il quotidiano.

Il secondo grado di giudizio, pensando ai tempi, dovrebbe arrivare a ridosso della fine del campionato: i punti di penalizzazione, qualora fossero stabiliti come sanzione, verrebbero tolti immediatamente e riguarderebbero, appunto, il campionato tutt'ora in corso di svolgimento, rendendo "virtuale" quel che accadrà dal 4 gennaio in poi.

facebooktwitterreddit