Edin Dzeko

La Juve ci ha provato, ma Dzeko non ha mai voluto lasciare l'Inter: il retroscena

Stefano Bertocchi
Edin Dzeko
Edin Dzeko / ATPImages/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Gazzetta dello Sport racconta oggi tra le sue pagine un retroscena di mercato che vede protagonista Edin Dzeko, tra i possibili partenti dell'Inter la scorsa estate per far spazio al poi sfumato Paulo Dybala. A muoversi per il Cigno di Sarajevo era stata infatti la Juventus, alla ricerca di un attaccante dopo l'addio dell'argentino e di Alvaro Morata.

Edin Dzeko
Edin Dzeko / Marco Canoniero/GettyImages

"In estate il suo nome era stato accostato all’ipotesi di una cessione, quando ancora l’Inter inseguiva la chimera Dybala - racconta il quotidiano -. Il bosniaco non ha mai preso in considerazione l’ipotesi di un trasloco. E sì che la Juventus - ipotesi smentita da tutti i protagonisti all’epoca - qualche messaggio indiretto al bosniaco l’aveva fatto arrivare. È rimasto, per cercare altre avventure c’è tempo, magari anche tornei geograficamente più lontani".

Per la rosea sono principalmente due i motivi che hanno convinto l'ex Roma a non abbandonare Milano, quello di natura familiare (nei prossimi mesi la moglie Amra gli darà un altro figlio) e quello professionale: Dzeko ha in testa lo scudetto con l'Inter e non vuole chiudere la carriera senza aver vinto un campionato in Italia dopo esserci riuscito in Germania e in Inghilterra.

facebooktwitterreddit