Inter

L'Inter trattiene i big e pensa al futuro: si lavora a due rinnovi di contratto

Alessio Eremita
Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter può sorridere alla fine della sessione estiva di calciomercato. La società nerazzurra è riuscita a trattenere i suoi big (fatta eccezione per Ivan Perisic, passato al Tottenham da svincolato) e sistemare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi con qualche innesto mirato. Ma ora è già tempo di pensare al futuro: l'amministratore delegato Giuseppe Marotta e il direttore sportivo Piero Ausilio sono al lavoro per rinnovare i contratti di Milan Skriniar e Stefan de Vrij, entrambi in scadenza nel 2023. Ecco la situazione descritta dal Corriere dello Sport.

Stefan De Vrij, Milan Skriniar, Federico Dimarco
Stefan De Vrij, Milan Skriniar / Marco Luzzani/GettyImages

"A differenza di Juventus e Napoli, non ha venduto nessuno dei suoi top player e ha già dato il via libera per portare avanti i discorsi relativi ai rinnovi di contratto di Skriniar e de Vrij, le due priorità di Marotta, Ausilio e Baccin. L'Inter ha perso Perisic, probabilmente l'unico che non doveva partire perché garantiva sempre l'uno contro uno e la superiorità numerica, ma ha fatto il possibile per convincerlo a restare. Il presidente non ha potuto investire nell'acquisto dei cartellini e ha puntato su prestiti o parametri zero, ma si è fidato dei suoi dirigenti e dell'allenatore. Lo hanno convinto a non mettere subito insieme i 60-80 milioni di saldo attivo richiesti per il mercato 2022-23 perché altrimenti la squadra sarebbe stata indebolita. E alla fine ha detto di sì anche all'arrivo di Acerbi", si legge sul quotidiano.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit