L'inchiesta sulla Juventus può allargarsi anche ad altri club: due società nel mirino

Stefano Bertocchi
Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages
facebooktwitterreddit

L’inchiesta sulle plusvalenze della Juventus (che resta accusata anche di falso in bilancio come società quotata in borsa) potrebbe allargarsi anche ad altri club. La Procura di Torino, stando a quanto risulta al Corriere della Sera, sta infatti valutando se inviare del materiale agli atti ad altre Procure italiane per analizzare le posizioni delle altre società.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Daniele Badolato - Juventus FC/GettyImages

A breve verrà formulata la richiesta di rinvio a giudizio per i vertici del club bianconero (mentre per alcuni ex sindaci e revisori c’è l’ipotesi di una richiesta di archiviazione) ma altre Procure potrebbero poi avviare a loro volta degli accertamenti.

Come si legge oggi sul Corsera, "l’impressione è che si stia soppesando l’esistenza di reati, ma che quasi certamente siano configurabili violazioni del codice di giustizia sportiva. In ballo ci sono alcune società che, negli anni sotto inchiesta, hanno fatto affari con la Juve, a partire da Atalanta e Genoa", anticipa il quotidiano generalista. Risuona ovviamente il monito di Gravina, le parole del presidente FIGC che, ieri, ricordava come sia troppo presto per un linciaggio mediatico quando, di fatto, non è escluso il coinvolgimento di altri soggetti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit