Juventus

L'agente di Ferran Torres: "Juve? Stava cercando casa a Torino. Yildiz come Pedri"

Giovanni Benvenuto
Ferran Torres
Ferran Torres / Quality Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Hector Peris Ros, procuratore sportivo, ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport. Nella scuderia dell'agente ci sono Ferran Torres e Pedri (attualmente al Barcellona) oltre al giovane talento della Juventus Yildiz e il classe 1996 del Villarreal Alfonso Pedraza. Ecco le sue dichiarazioni alla Rosea.

Su Pedraza: "Pedraza alla Juve? Lo sappiamo. Può essere una buona idea, vediamo. I rapporti con il club bianconero sono ovviamente ottimi dopo che abbiamo portato a Torino Kenan Yildiz".

Su Yildiz: "Kenan sta imparando la lingua e si sta ambientando a Torino, dove anche la famiglia ora lo sta seguendo. Per me si può immaginare una traiettoria simile a quella di Ferran Torres e Pedri, sono sicuro che il suo livello di calcio sia lo stesso: top class. Ma non abbiamo fretta, quando alla Juve lo riterranno pronto lo vedremo prima in Serie C con la NextGen. Credo già in questa stagione". 

Kenan Yildiz
Kenan Yildiz / Jonathan Moscrop/GettyImages

Sulla scelta di approdare alla Juve: "Per il progetto su di lui. C’era anche il Barcellona e il Bayern ha provato a tenerlo, ma Kenan era convinto di venire in Italia. E poi, personalmente, mi ritenevo in debito con la Juve per Ferran Torres".

Su Ferran Torres: "Estate 2020, Ferran Torres doveva lasciare il Valencia ed era vicinissimo alla Juve. Addirittura stavamo già cercando casa a Torino. Poi i due club non si accordarono e Ferran Torres andò al City, prima di tornare in Spagna, al Barça".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit