Inter

Kolarov poco utilizzato da Inzaghi: può lasciare l'Inter. Ma ad una condizione

Stefano Bertocchi
Aleksandar Kolarov
Aleksandar Kolarov / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il futuro di Aleksandar Kolarov all'Inter potrebbe essere giunto ai titoli di coda. Già la scorsa stagione l'esperto difensore serbo è stato utilizzato poco con Antonio Conte nell'annata che ha poi portato allo scudetto: alla fine dell'anno il club nerazzurro ha comunque deciso di prolungargli di un un altro anno (fino al 2022) il contratto in scadenza, concordando ovviamente un ingaggio al ribasso.

Aleksandar Kolarov
Aleksandar Kolarov / Marco Canoniero/GettyImages

Nella schiacciante vittoria nerazzurra di venerdì contro la Salernitana, l'ex Lazio, Roma e Manchester City ha calcato il terreno di gioco dell'Arechi nel finale di gara, ma il suo impiego nel complesso è limitato. E il futuro resta d decifrare anche in vista della prossima sessione di mercato.

Come conferma nella sua edizione odierna il Corriere dello Sport, dopo la fine del girone di andata, quindi dopo il match di mercoledì contro il Torino che chiuderà il 2021 nerazzurro, i vertitici del club e Simone Inzaghi si riuniranno per parlare di mercato. "Possibile che, visto lo scarso utilizzo, parta Kolarov, sempre che sia trovato un sostituto a zero", ipotizza il quotidiano romano. 


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit