Milan

Kjaer: "Il Milan mette chiunque in difficoltà. Col Napoli per capire dove siamo"

Alessio Eremita
Simon Kjaer
Simon Kjaer / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan si appresta ad affrontare il Napoli in un autentico scontro-Scudetto. A suonare la carica, in casa rossonera, è Simon Kjaer. Il difensore danese ha lanciato un chiaro messaggio ai microfoni di Milan TV: "Il Napoli sta facendo molto bene. Sarà una partita importante, non voglio dire decisiva perché è ancora presto, però ci dà un segnale per dirci dove siamo. Dobbiamo fare vedere al Napoli e ai tifosi che a San Siro facciamo di tutto per vincere. Non sarà facile, ma il Milan deve essere il Milan".

"La squadra ha fatto un grande percorso quando sono stato fuori. Abbiamo vinto lo scudetto. Il nostro tipo di calcio mette in difficoltà molte squadre in Italia perché giochiamo a un ritmo molto alto. Il mio rapporto con il gruppo e con il mister mi fa lavorare in serenità, ma questo non significa che vado piano: mi è stato sempre dato il tempo per allenarmi bene". E sui compagni di reparto: "I compagni non sono concorrenti, siamo uniti, poi sceglie il mister chi gioca. Kalulu e Tomori hanno fatto un percorso fantastico. Kalulu è entrato in un gruppo e in un sistema che andava ed è cresciuto di partita in partita. Ha fatto una grande stagione".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit