Juventus

Kean resterà alla Juventus? La decisione del club bianconero

Alessio Eremita
Moise Kean
Moise Kean / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Moise Kean rappresenta l'emblema della rinascita bianconera. La Juventus si è aggrappata ai suoi gol per risalire la china e scacciare - almeno per il momento - le innumerevoli critiche ricevute durante la prima parte di stagione. L'attaccante classe 2000 è un punto fermo dello scacchiere di Massimiliano Allegri, nonostante la forte concorrenza nel reparto offensivo: da Dusan Vlahovic ad Arkadiusz Milik, passando per Filip Kostic, Angel Di Maria e Federico Chiesa. Un rendimento, quello di Kean, utile sia al tecnico sia alla dirigenza, che avrebbe già deciso di esercitare anticipatamente il riscatto.

Moise Kean
Moise Kean / Jonathan Moscrop/GettyImages

L'obbligo sarebbe scattato al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi, motivo per cui la Juventus storceva il naso fino a qualche settimana fa. Ora, secondo quanto riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il parere sembrerebbe cambiato. Kean verrà riscattato dalla Vecchia Signora a fronte di un pagamento da 28 milioni di euro. Una mossa per garantire ancor più fiducia al bomber ex Paris Saint-Germain, che dovrà mantenere certi standard fino a maggio per tenersi stretto il posto da titolare.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit