Juventus

Kean prova a convincere la Juventus: tripletta in amichevole. E il PSG si defila

Stefano Bertocchi
Moise Kean
Moise Kean / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Nel ritiro pre-stagionale della Juventus si sta mettendo in luce Moise Kean. L'attaccante ha tutta l'intenzione di continuare a giocarsi le sue carte a Torino, come dimostra la tripletta nell'ultimo test amichevole contro il Pinerolo. Dopo l’addio di Alvaro Morata, tornato all’Atletico Madrid, Kean è diventato di fatto l’attuale vice-Vlahovic.

Moise Kean
Moise Kean / Nicolò Campo/GettyImages

Il prestito del giocatore dall’Everton dovrebbe durare ancora un anno, a meno che non vengano messe in piedi nuove trattative per girarlo subito ad un altro club in cambio di altri giocatori: per questo scenario, però, servirebbe anticipare il riscatto da 28 milioni di euro. E l'ipotesi al momento sembra complicata.

La pista PSG sembra essersi raffreddata dopo l’arrivo di Ekitike, mentre per la Juventus l'idea di arrivare a Marko Arnautovic trova l'opposizione della dirigenza del Bologna. "Il ritorno di Morata con un terzo prestito verrà discusso magari in occasione dell’amichevole con l'Atletico in programma a Tel Aviv il 7 agosto. Ma per quella data, Moise Kean, continuando così, potrebbe aver già convinto Allegri e Cherubini a concentrarsi su altri ruoli", sostiene Calciomercato.com, che nn si sente di escludere la permanenza dell'attaccante.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit