Juventus

La Juventus spenderà 120 milioni per Vlahovic: come può permetterselo?

Andrea Gigante
Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Acquistando Dusan Vlahovic, la Juventus ha sicuramente cambiato le carte in tavola del campionato e adesso siamo tutti davvero curiosi di scoprire come si evolverà la seconda parte di stagione.

Eppure, mettendo da parte l'entusiasmo (soprattutto dei tifosi bianconeri), c'è una domanda che non possiamo ignorare: come ha fatto una società che non vive il suo periodo storico più florido dal punto di vista economico a permettersi un investimento così importante?

Nell'ultimo bilancio il club di Andrea Agnelli ha infatti registrato un deficit di circa 210 milioni, ma presto spenderà 120 milioni di euro per ingaggiare il capocannoniere della Serie A. Una somma che è ottenuta sommando l'ingaggio da devolvere al serbo, circa 55 milioni di euro lordi in quattro anni e mezzo (7 milioni di euro netti a stagione), e il costo del cartellino da versare nelle casse della Fiorentina (tra i 70 e i 75 milioni di euro, bonus compresi).

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-LOGO
FC Juventus / MARCO BERTORELLO/GettyImages

I due dati stridono se messi a confronto. Infatti - scrive La Gazzetta dello Sport - l'arrivo di Vlahovic è stato possibile solo dopo aver effettuato un deciso taglio delle spese, monte ingaggi in primis, di circa il 15-20%. Ecco perché Maurizio Arrivabene sta trattando al ribasso tutti i rinnovi di contratto; ed ecco perché la Juve sta cercando di sbarazzarsi di stipendi importanti come quelli di Ramsey, Rabiot e Arthur.

Ridurre le uscite non basta. Così è stato necessario un aumento di capitale da 400 milioni di euro. Un incasso che per 145 milioni coprirà il fabbisogno finanziario dei prossimi 12 mesi e per 175 milioni contribuirà al finanziamento delle azioni previste dal piano di sviluppo 2019-24, con i relativi flussi di cassa in uscita successivamente ai 12 mesi. I restanti 80 milioni potranno essere investiti sul calciomercato.

L'investimento per Vlahovic sarebbe stato comunque fatto in estate. La Juventus ha deciso di anticiparlo per puntare con più forza alla qualificazione alla Champions League, un obiettivo che per i bianconeri diventa di vitale importanza. Infine, si legge su calciomercato.com, sarà importante il percorso europeo dei ragazzi di Massimiliano Allegri che dovranno raccogliere quanti più bonus possibili. Valorizzare i giocatori diventa fondamentale e in estate c'è la possibilità che un gioiello come de Ligt possa partire.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit