Calciomercato Juventus

Juventus, Simeone come vice-Vlahovic: due strategie per arrivare al Cholito

Andrea Gigante
Giovanni Simeone
Giovanni Simeone / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Diventa sempre più concreta la possibilità di vedere Giovanni Simeone con la maglia della Juventus. Stando a quanto riporta l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, i bianconeri hanno individuato nell'argentino il profilo ideale come vice di Dusan Vlahovic.

Il Cholito ha appena concluso una delle stagioni più positive della sua carriera, come dimostrano i 17 gol nelle 37 presenze (tra cui una doppietta agli stessi bianconeri) con l'Hellas Verona ed è pronto per compiere un salto di qualità in una big.

Giovanni Simeone
Giovanni Simeone / Silvia Lore/GettyImages

Come evidenzia inoltre ilbianconero.com, Simeone è un attaccante ancora giovane (classe 1995) ma conosce molto bene la Serie A e dispone di quell'esperienza che, secondo Massimiliano Allegri, è necessaria per vestire una casacca pesante come quella della Juve.

Dal punto di vista economico, l'operazione non sarebbe neanche complicata. L'argentino ha infatti un ingaggio da 1,5 milioni all'anno e questo permetterebbe ai bianconeri di sborsare per il suo cartellino la stessa cifra che doveva essere investita per il riscatto di Morata (15 milioni).

C'è anche un'altra strategia. La Juventus può infatti bussare anche alla porta del Cagliari, che ne detiene ancora il cartellino, e proporgli un prestito oneroso con riscatto. Dopo aver segnato 6 reti in 11 partite contro i bianconeri, magari per Simeone è arrivato il momento di unirsi a una delle sue vittime preferite.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit