Juventus

Juventus-Sassuolo 3-0, le pagelle bianconere: Di Maria e Vlahovic da urlo

Alessio Eremita
Dusan Vlahovic, Angel Di Maria.
Dusan Vlahovic, Angel Di Maria. / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus ha iniziato nel migliore dei modi la Serie A 2022/23, ottenendo la prima vittoria stagionale contro il Sassuolo. Ecco le pagelle dei calciatori bianconeri al termine del match disputato all'Allianz Stadium.

PERIN 7 - Lodevole l'esordio nella nuova stagione per il portiere bianconero, che chiude la porta alle offensive neroverdi: tre interventi decisivi nel primo tempo, un altro paio nella ripesa come il salvataggio coi piedi sul tiro di Pinamonti.

DANILO 7 - È una certezza in fase difensiva e un'arma in più nelle ripartenze. L'immagine della serata lo ritrae esultante, in ginocchio, dopo un intervento decisivo sulla conclusione di Frattesi.

BONUCCI 7 - Deve ancora conoscere bene Bremer - parole sue - ma la prima impressione è più che positiva. Il capitano bianconero non delude le aspettative.

BREMER 7 - Buona la prima per l'ex Torino davanti ai suoi nuovi tifosi. Un muro che resta eretto e senza scalfitture dalla scorsa stagione.

ALEX SANDRO 7 - Il brasiliano scaccia le critiche e si rende protagonista nella prima mezz'ora di gioco: un quasi rigore non assegnato per un presunto fallo di Muldur e l'assist a Di Maria (dal 61' De Sciglio 6 - Si concede un sombrero a pochi istanti dal suo ingresso in campo e guadagna l'ovazione del pubblico. Non aggiunge molto altro alla prestazione).

CUADRADO 6,5 - Si sposta a sinistra a metà del primo tempo e forma una catena perfetta con Alex Sandro. Impegna Consigli nel primo tempo con una rasoiata dal (dal 61' Kostic 6 - Cerca di farsi notare, tuttavia l'esordio non raggiunge minimamente i livelli di Di Maria).

ZAKARIA 5,5 - Perde un pallone sanguinoso davanti alla difesa e spiana la strada al Sassuolo, che però non sfrutta l'occasione. Poco o nulla da parte dello svizzero, di cui si ricordano passaggi imprecisi e poca sostanza in mezzo al campo.

LOCATELLI 6 - La prova è sufficiente, ma accusa la stanchezza e si lascia andare a qualche errorino di troppo. Ci si aspetta sicuramente di più dal talento italiano (dal 76' Soulé sv).

MCKENNIE 5,5 - Le sue giocate sono troppo prevedibili. In una notte magica per la Juventus, il centrocampista statunitense non brilla (dal 76' Rovella sv).

DI MARIA 7,5 - Debutto migliore non poteva esserci. L'argentino sigla il primo gol con la maglia della Juventus e regala un assist a Vlahovic. Esce per un problema muscolare (dal 65' Miretti 6 - Mostra personalità creandosi un'opportunità dalle parti della retroguardia neroverde, tiro ribattuto).

VLAHOVIC 7,5 - Doppietta e via, questo è Vlahovic. Scalda il motore con due conclusioni fuori dallo specchio della porta, poi si procura un rigore trasformandolo e fissa il punteggio sul 3-0 sfruttando il passaggio al bacio di Di Maria.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit