Primo Piano

La Juve è in semifinale di Coppa Italia: Vlahovic gela il Sassuolo, 2-1 allo Stadium

Alessio Eremita
Juventus
Juventus / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus si aggiudica la semifinale di Coppa Italia battendo il Sassuolo per 2-1. L'Allianz Stadium deve aspettare fino all'88' per poter liberare un urlo di gioia e festeggiare un successo sofferto contro i neroverdi, capaci di annullare la rete di Dybala con un super gol di Traore. Nel finale, ecco lo zampino del solito Vlahovic: il serbo fa ciò che vuole sulla sinistra, rientra sul destro e beffa Pegolo con la complicità di una deviazione di Tressoldi. La squadra di Allegri se la vedrà contro la Fiorentina.

La chiave tattica di Juventus-Sassuolo

La Juventus parte forte sfruttando lo spaesamento collettivo del Sassuolo, poi abbassa il baricentro e soffre il possesso palla avversario per tutta la durata del primo tempo. La squadra di Dionisi gioca bene e sa pungere con costanza, mentre lo strapotere bianconero si intravede a tratti anche nel corso della ripresa. Come accade spesso nelle grandi squadre, a decidere la sfida è la solita giocata del singolo.

L'episodio della partita Juventus-Sassuolo

Strepitosa la parata di Pegolo sullo scavetto di Morata, lanciato a rete da Vlahovic al 76' del secondo tempo. Lo spagnolo ha la possibilità di caricare la conclusione e centrare l'angolino scoperto, ma decide di superare il portiere rivale con un pallonetto. Esito negativo.

Gianluca Pegolo
Gianluca Pegolo / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Il migliore in campo di Juventus-Sassuolo: Pegolo, voto 8

Il portiere del Sassuolo vince meritatamente il titolo di man of the match. All'Allianz Stadium è lui il protagonista della serata grazie a una serie di parate che hanno gelato l'entusiasmo dei tifosi bianconeri sugli spalti. Splendide le parate su Morata e il colpo di testa tentato da Rabiot nel finale di secondo tempo.

Il tabellino di Juventus-Sassuolo

MARCATORI: 3′ Dybala, 24′ Traore, 88′ Vlahovic.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; De Sciglio (61′ Morata), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Zakaria (61′ Locatelli), Arthur (70′ Rabiot), McKennie; Cuadrado, Vlahovic (Kaio Jorge), Dybala. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Danilo, Pellegrini, Rugani, Aké, Soulé. Allenatore: Allegri.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Tressoldi, Ayhan (46′ Muldur), Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui (74′ Frattesi), Maxime Lopez (90' Ceide), Traore (60′ Henrique); Berardi (59′ Defrel), Scamacca, Raspadori. A disposizione: Satalino, Consigli, Magnanelli, Rogerio, Ciervo, Peluso, Chiriches. Allenatore: Dionisi.

ARBITRO: Marinelli di Tivoli.

AMMONITI: 58′ Traore, 68′ Henrique.


 Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit