Serie A

Juventus-Roma, probabili formazioni

Simone Catanzaro
Allegri e Mourinho
Allegri e Mourinho / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo il deludente pareggio in casa della Sampdoria, la Juventus di Allegri ospiterà la Roma nella terza giornata di Serie A. Dopo le prime due giornate, i ragazzi di Mourinho sono a punteggio pieno - insieme a Napoli e Inter - ma con ancora una rosa da puntellare, soprattutto dopo l'infortunio di Wijnaldum.

La probabile formazione della Juventus contro la Roma - Serie A

Allegri sembrerebbe orientato verso lo stesso modulo e gli stessi uomini scesi in campo a Genova anche per il match contro i giallorossi, eccezion fatta per il rientrante Szczesny. Ancora con Di Maria ai box, l'allenatore bianconero opterà per un attacco di sostanza e corsa, con Kostic e Cuadrado sulle fasce e il solito Vlahovic terminale offensivo.

La probabile formazione della Juventus

Szczesny - Perin non lo ha fatto per nulla rimpiangere, ma adesso che il polacco ha superato l'infortunio ci sarà lui a difendere i pali della Vecchia Signora contro i giallorossi.
Danilo - Altra partita ordinata per il brasiliano, sempre attento e preciso. Confermato sulla destra, avrà il compito di contenere le scorribande offensive di Spinazzola.
Rugani - Come detto da Allegri in conferenza, Bonucci non sarà ancora a disposizione; pertanto, sarà ancora Rugani a partire dal primo minuto.
Bremer - Nonostante una partita non brillantissima contro la Samp, sarà lui a completare la linea centrale difensiva insieme al rientrante Bonucci.
Alex Sandro - Partita complicata per il terzino contro i blucerchiati che adesso avrà l'obbligo di riscattarsi, per ripetere la buona gara offerta contro il Sassuolo.
Rabiot - Schierato a sorpresa, dopo le recenti voci di mercato, è il migliore dei tre centrocampisti. Affrontare la fisicità del centrocampo giallorosso non sarà semplice, ma il francese ha tutte le carte in regola per fare bene anche nella prossima gara.
Locatelli - Deve ritrovare brillantezza e lucidità. La prova contro la Samp ha evidenziato - ancora una volta - che il nazionale azzurro faccia fatica in quel ruolo. Allegri dovrà trovare delle soluzioni in vista della Roma.
McKennie - Partita sottotono per il texano. Nonostante le difficoltà riscontrate il suo posto, a completamento del reparto, non dovrebbe essere messo in discussione.
Cuadrado - Poca lucidità soprattutto in fase di rifinitura per il colombiano. Quello con Spinazzola sarà un duello a tutta velocità
Vlahovic - Avrà, ancora una volta, il compito di caricarsi sulle spalle il reparto offensivo. Sicuramente vorrà lasciare il segno per riscattarsi dopo la brutta prova di Marassi.
Kostic - Senza dubbio il più vivace dei suoi, autore di buone discese sulla fascia e cross interessanti. Sarà riconfermato sulla fascia sinistra.

Juventus-Roma, come possono scendere in campo i bianconeri

Daniele Rugani, Dusan Vlahovic
Juventus vs Sampdoria / Jonathan Moscrop/GettyImages

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Rugani, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Kostic. All. Allegri

La probabile formazione della Roma contro la Juventus - Serie A

Gli uomini di Mourinho sono a punteggio pieno in classifica, dopo le vittorie contro Salernitana e Cremonese. Gli infortuni di Wijnaldum e Zaniolo costringono il tecnico portoghese a rivedere qualcosa nell'undici iniziale. Matic dovrebbe affiancare Cristante in mediana con Pellegrini schierato in posizione più avanzata al fianco di Dybala.

La probabile formazione della Roma

Rui Patricio - Titolare indiscusso tra i pali, lo sarà anche nel match di Torino.
Mancini - In grande difficoltà con Dessers, soprattutto nei duelli fisici. Contro la Juve dovrà cambiare marcia perchè il livello sarà sicuramente più alto.
Smalling - Partita perfetta dell'ex United contro la Cremonese. Vlahovic sarà un avversario tosto da marcare, ma la sua grande esperienza gli sarà di grande aiuto.
Ibanez - Partita ordinata contro la Cremonese, con Okereke che non lo impensierisce più di tanto. Contro Cuadrado avrà sicuramente qualche grattacapo in più.
Karsdorp - La sua corsa e il suo sacrificio sulla fascia potrebbero rivelarsi un problema costante per la Juve. Kostic e Alex Sandro dovranno essere bravi a contenerlo.
Matic - La sua esperienza in mezzo al campo sarà fondamentale contro una grande squadra come quella bianconera.
Cristante - Autore del gol vittoria contro la Salernitana e di una buona prestazione contro la Cremonese verrà riconfermato in mediana anche contro la Juve. Con Rabiot sarà un bel duello.
Spinazzola - Sta tornando ai livelli dell'Europeo. Da quella parte avrà di fronte un avversario scomodo come Cuadrado.
Dybala - L'ex della partita ritorna in quello che per tanto tempo è stato il suo stadio. Sicuramente sarà una partita speciale per lui, visti i numerosi trofei e le numerose vittorie conquistate con la Juve. Che accoglienza gli riserveranno i tifosi bianconeri?
Pellegrini - Torna nella posizione di campo in cui durante la scorsa stagione è stato spesso letale. Farà da collante tra centrocampo e attacco e insieme a Dybala agirà alle spalle di Abraham.
Abraham - Il suo inizio di stagione non è stato dei migliori. Ancora a secco in campionato, vorrà certamente sbloccarsi, anche se contro i bianconeri non sarà facile.

Juventus-Roma, come possono scendere in campo i giallorossi

Jose Mourinho
José Mourinho / Paolo Bruno/GettyImages

Roma (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Matic, Cristante, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Abraham. All. Mourinho

facebooktwitterreddit