Calciomercato

Juventus, prima offerta per Cacace: la richiesta. Due strade per portarlo in Italia

Stefano Bertocchi
Jan 22, 2021, 10:01 AM GMT+1
Liberato Cacace
Liberato Cacace | BSR Agency/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus studia le mosse per il futuro. Il nome nuovo per il mercato bianconero viene lanciato da Calciomercato.com, che evidenzia come nelle ultime ore il club bianconero abbia avanzato una prima offerta per provare a mettere le mani sul cartellino di Liberato Cacace, terzino sinistro italo-neozelandese classe 2000 il forza al St Truiden, società che milita in Belgio. Notizia poi confermata anche da altri organi di informazione.

Cacace sarebbe un acquisto principalmente proiettato al futuro, dove la dirigenza juventina cerca una valida alternativa ad Alex Sandro nonostante i buoni segnali lanciati dal giovane Frabotta con Andrea Pirlo in panchina. Secondo il portale, però, la Juventus dovrà fare i conti con la richiesta ambiziosa dei belgi: il St Truideb infatti vorrebbe tra i 5 e i 6 milioni di euro per far partire il ragazzo.

La Juve valuta la situazione perché attratta dal potenziale del baby esterno difensivo e prende in considerazione due strade: fare l'operazione per l'Under 23 portando poi il ragazzo ad allenarsi in prima squadra oppure "procedere direttamente su una sinergia con altro club italiano come si sta provando a fare per Reynolds col Benevento" si legge sul sito.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit