Juventus

La Juventus e il possibile il riscatto di Morata ma solo a due condizioni

Giovanni Benvenuto
Alvaro Morata
Alvaro Morata / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Durante l'ultima finestra invernale di mercato Alvaro Morata sembrava essere uno dei possibili partenti. Il centravanti spagnolo però - complice l'arrivo di Vlahovic - adesso sembrerebbe stia vivendo un momento positivo. La Juventus medita sul riscatto, a patto che l'Atletico Madrid sia disposto a collaborare.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Calciomercato.com i bianconeri non sembrerebbero disposti a versare nelle casse dei Colchoneros i 35 milioni stabiliti. Per questo motivo Arrivabene e Cherubini starebbero pianificando una strategia per ottenere un ipotetico sconto sul prezzo del cartellino.

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Marco Canoniero/GettyImages

Una prima proposta potrebbe vedere la Juve offrire 15 milioni con eventuali bonus per far alzare la cifra a 20. L'Atletico però dovrebbe dire sì all'affare in un altro senso: non è escluso che Simeone voglia puntare su Morata per il post-Suarez, dovendo già affrontare il pagamento di Antoine Griezmann.

L'ultima parola spetterebbe quindi al club iberico. La Juve studia un piano per strappare una cifra minore rispetto a quella pattuita in precedenza, con Morata che - date le sue ultime prestazioni - sarebbe indiziato a una permanenza alla Continassa. Adesso il riscatto diventerebbe l'obiettivo primario dei bianconeri, Morata gioca e convince e chissà se il suo futuro può essere ancora sotto la guida di Massimiliano Allegri.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit