Juventus

Juventus, non solo Dybala: anche Bernardeschi non rinnoverà

Andrea Gigante
Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'avventura di Federico Bernardeschi alla Juventus è arrivata al capolinea. Secondo quanto riportato da La Repubblica, i bianconeri avrebbero infatti deciso di non rinnovare il contratto dell'esterno della Nazionale e di lasciarlo partire la prossima estate a parametro zero.

La Juve era disposta a trattenerlo, ma aveva gli aveva chiesto un netto taglio rispetto all'attuale ingaggio da 4.5 milioni di euro a stagione. La proposta non è stata gradita dal giocatore e dal suo entourage che hanno infatti rispedito al mittente ogni proposta pervenuta. Di conseguenza, Arrivabene e Cherubini hanno preso in mano la situazione interrompendo ogni trattativa.

Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / Nicolò Campo/GettyImages

Salvo ripensamenti dell'ultimo minuto, Bernardeschi lascerà così la Juventus dopo 5 anni tutto sommato deludenti. Quando è arrivato dalla Fiorentina c'erano infatti grosse aspettative su di lui; tuttavia, sia a causa della forte concorrenza sia per evidenti limiti di personalità, il classe '94 non è mai riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista con i bianconeri e adesso è considerato un esubero molto costoso.

È la seconda volta nel giro di pochi giorni che la Juve adotta la strategia del pugno duro. L'aveva già fatto con Paulo Dybala che, al termine di una trattativa di rinnovo che era diventata un vero e proprio tormentone, è stato scaricato dalla Vecchia Signora.

Bernardeschi potrà comunque consolarsi visto che sono diverse le squadre di Serie A pronte a ingaggiarlo. Su tutte ci sono Roma e Lazio, ma è probabile che si facciano avanti anche altri club. Riuscirà Federico a rilanciare una carriera dalla quale tutti noi ci aspettavamo di più?


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit