Juventus

La Juventus lavora al ritorno di Pogba: primo contatto, i dettagli dell'offerta

Stefano Bertocchi
Paul Pogba
Paul Pogba / Nathan Stirk/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il ritorno di Paul Pogba è uno dei grandi sogni della Juventus per il prossimo mercato. Lo riferisce La Gazzetta dello Sport, che parla dell'idea dei bianconeri per provare a riportare il francese a Torino. Il suo procuratore è Mino Raiola e l'intenzione è di provare ad anticipare la concorrenza grazie ai buoni rapporti con l’agente.

Secondo la rosea un primo contatto tra le parti c’è già stato anche se non si tratta di "niente di ufficiale": semplicemente la Juventus ha chiesto allo staff del francese di essere informati in caso di offerte, che siano di rinnovo (dal Manchester United) o da altri club, con Real Madrid e PSG tra le più interessate, per capire se ci sono i margini per poterle pareggiare. "Una specie di diritto di prelazione in nome dell’antico legame" sintetizza il quotidiano.

Pogba ha un contratto in scadenza nel 2022 e prenderlo a zero sarebbe un affare, anche se a Manchester guadagna intorno ai 15 milioni di euro netti a stagione: i bianconeri per adesso stanno ragionando su una base di 7,5 milioni di euro più bonus per tre stagioni, che consentirebbero al centrocampista di arrivare a uno stipendio in doppia cifra.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit