Juventus, la rabbia di Pirlo: i 7 episodi arbitrali che lasciano dubbi al tecnico bianconero

Stefano Bertocchi
Juventus v Fiorentina - Italian Serie A
Juventus v Fiorentina - Italian Serie A / Soccrates Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

"Purtroppo è un trend che va avanti da dodici giornate e quindi anche i giocatori ogni tanto possono arrabbiarsi, perché gli episodi arbitrali non ci girano a favore. Le immagini sono evidenti a tutti». Dopo il bruciante ko dell'Allianz Stadium contro la Fiorentina, Andrea Pirlo non ha nascosto il fastidio per delle decisioni arbitrali che hanno coinvolto la Juventus in questa prima parte di stagione. Tra le pagine della sua edizione odierna, il quotidiano Tuttosport elenca alcuni episodi dubbi che hanno coinvolto i bianconeri e infastidito il tecnico.

Si parte dalla sfida dell'Olimpico con la Roma, terminata 2-2. La Juventus gioca in 10 per l’espulsione di Rabiot al 62’, ma anche i giallorossi potrebbero essere in inferiorità numerica per l’espulsione di Pellegrini, che viene invece risparmiato sul tocco di mano che provoca il rigore per i bianconeri al 43’ (Rabiot per lo stesso fallo da rigore viene sanzionato con il giallo): Pellegrini al 53’ viene ammonito per un fallo su Ronaldo, ma con il giallo del primo tempo sarebbe stato rosso.

Si passa poi al pareggio di Crotone, con il quotidiano che definisce "esagerata" l’espulsione di Chiesa al 15’ della ripresa, per fallo a gamba tesa su Cigarini. "Il bianconero arriva in corsa su una palla vagante e ruota il piede destro verso l’esterno, dando l’impressione di voler andare a contrasto con l’interno: Cigarini in scivolata lo anticipa all’ultimo momento e non trovando la palla Chiesa colpisce la gamba" ricorda TS, che poi continua i riferimenti concentrandosi su Juventus-Verona (trattenuta in area di Faraoni su Bernardeschi), Benevento-Juventus (trattenuta in area su de Ligt non sanzionata), Juventus-Torino (manca un rosso a Lukic per un duro intervento su Bentancur), Juventus-Atalanta (mancano i rossi a Romero e a De Roon) e infine Juventus-Fiorentina, quando per il giornale mancano il rosso a Borja Valero e due rigori ai bianconeri per i contatti Castrovilli-Ronaldo e Dragowski-Bernardeschi.

Si passa poi al pareggio di Crotone, con il quotidiano che definisce "esagerata" l’espulsione di Chiesa al 15’ della ripresa, per fallo a gamba tesa su Cigarini. "Il bianconero arriva in corsa su una palla vagante e ruota il piede destro verso l’esterno, dando l’impressione di voler andare a contrasto con l’interno: Cigarini in scivolata lo anticipa all’ultimo momento e non trovando la palla Chiesa colpisce la gamba" ricorda TS, che poi continua i riferimenti concentrandosi su Juventus-Verona (trattenuta in area di Faraoni su Bernardeschi), Benevento-Juventus (trattenuta in area su de Ligt non sanzionata), Juventus-Torino (manca un rosso a Lukic per un duro intervento su Bentancur), Juventus-Atalanta (mancano i rossi a Romero e a De Roon) e infine Juventus-Fiorentina, quando per il giornale mancano il rosso a Borja Valero e due rigori ai bianconeri per i contatti Castrovilli-Ronaldo e Dragowski-Bernardeschi.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit