Juventus

Juventus-Bologna 3-0, le pagelle dei bianconeri: Vlahovic certezza, Kostic primo gol

Francesco Castorani
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-BOLOGNA
FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-BOLOGNA / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus non sbaglia al rientro dalla sosta per le nazionali e archivia il Bologna tornando a una necessaria vittoria. Ossigeno per i bianconeri che ora potranno prepararsi alla decisiva sfida di Champions League contro il Maccabi Haifa con più tranquillità.

Apre nel primo tempo Kostic su assist di Dusan Vlahovic, chiude il serbo di testa e triplica Milik con un mancino violento sotto la traversa. La Juventus supera il Bologna senza problemi e sale in classifica scavalcando l'Inter.

Szczesny 6 - Nessun tiro pericoloso e nessuna sbavatura.

Danilo 6 - Pur senza offendere, accompagna la manovra senza errori e porta a casa la sufficienza.

Bonucci 6 - Contiene il capocannoniere del campionato con relativa facilità. Ha qualche merito sul 3-0 di Milik grazie a un liscio che manda a vuoto i difensori del Bologna.

Bremer 6 - Il lavoro di oggi è abbastanza semplice. La squadra di Thiago Motta non crea pericoli e lui è attento.

Alex Sandro 6.5 - Aiuta in fase offensiva e non sbaglia quando Orsolini prova a insidiarlo. Nessun acuto significativo, ma nessuna distrazione.

McKennie 6.5 - Non è più una novità dal primo minuto, ma largo a destra oggi sembra spaesato e non riesce a trovare la posizione giusta per sorprendere Lykogiannis. (Dal 60' Cuadrado 6)

Rabiot 6 - Lotta e corre nei 50 metri centrali del campo. In una linea a due rappresenta i muscoli della mediana juventina. (Dal 77' Miretti sv)

Locatelli 6.5 - In mediana è quello con più idee. Sostituisce nella gestione della sfera l'esperto Paredes e la squadra di Allegri non sembra rimpiangerlo. (Dal 77' De Sciglio sv)

Kostic 7 - Inserimento e mancino deviato, ma traiettoria decisiva che vale il gol vittoria per la Juventus. (Dal 60' Paredes 6)

Milik 7 - Sbaglia in un paio di occasioni, ma poi ripaga i tifosi con un mancino micidiale che si insacca sotto la traversa e vale il tris della Juventus. (Dall'81' Kean sv)

Vlahovic 7.5 - Si muove molto e con un interprete più vicino a lui sembra rendere meglio. Suo l'assist con i tempi perfetti per il compagno Kostic e il colpo di testa alle spalle di Skorupski che chiude il match.

facebooktwitterreddit