Juventus

Juve senza Champions League? Quanto vale il mancato ingresso tra le prime quattro

Antonio Parrotto
Cristiano Ronaldo, Weston McKennie, Alex Sandro
Cristiano Ronaldo, Weston McKennie, Alex Sandro / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus ha un punto di distacco dal quarto posto. Al momento i bianconeri sono quinti e finisse oggi il campionato sarebbero fuori dalla Champions League dopo 8 anni consecutivi di partecipazioni alla massima competizione europea per club.

La Juventus naturalmente vuole scongiurare questo evento che diventerebbe nefasto non solo per il prestigio ma anche per le casse del club, di conseguenza anche per le scelte future della società juventina, che dovrebbe rivedere i suoi piani.

FBL-ITA-SERIEA-JUVENTUS-AC MILAN
Andrea Agnelli e John Elkann / MARCO BERTORELLO/Getty Images

Stando a quanto riferito da Tuttosport, l'ingresso in Champions League sposta 80 milioni di euro! Tanto costerebbe alla Juventus giocare nella prossima stagione l’Europa League anziché la Champions (sanzioni Uefa permettendo, ma questo è chiaramente un altro discorso). La corsa alla Champions vale circa 80 milioni perché arrivando almeno agli ottavi, che per la Juve sono una costante dalla stagione 2014-15, il primo anno di Allegri, ci sono oltre 100 milioni di ricavi, 85 tra premi Uefa e market pool, poi ci sono dei bonus sponsor e anche altre somme per gli incassi da stadio. In Europa League si incassano circa 20 milioni di premi Uefa arrivando ai quarti (terzo turno a eliminazione diretta), senza bonus degli sponsor.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit