Juventus

Juve-Sampdoria, da Ihattaren a Dragusin: sfida con sguardo al futuro

Antonio Parrotto
Ihattaren
Ihattaren / ANP Sport/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus sfiderà la Sampdoria nel match della sesta giornata. Una gara importante per le due squadre, attualmente appaiate a 5 punti in classifica. I bianconeri in estate hanno concluso un paio di operazioni in uscita con la Samp.

La Juve osserverà Mikkel Damsgaard ma attende di vedere in campo, non domani, i due giovani prestati alla Samp, ovvero il difensore centrale Radu Dragusin, classe 2002, e anche Mohamed Ihattaren, altro 2002, trequartista arrivato dal PSV.

Radu Dragusin
Radu Dragusin / Nicolò Campo/Getty Images

Il primo è stato mandato in prestito per trovare continuità, visto il ritorno di Daniele Rugani alla Juventus, preferitogli da Allegri per maggiore esperienza. Dragusin, che sembrava promesso al Cagliari ma all'ultimo è stato girato ai blucerchiati, ma D'Aversa non lo ha ancora schierato, al momento è la quinta scelta difensiva. Dopo i titolari Yoshida-Colley, sembrano esserci Ferrari-Chabot, dunque la scalata sarà dura. Ihattaren invece avrebbe potuto giocare ma sta pagando un affaticamente muscolare. In sostanza, per la sfida di domani non ci si può aspettare di vedere Dragusin e Ihattaren in campo ma presto potrebbe arrivare il loro turno. La Juve osserva.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit