Juventus

La Juve non aspetta più Rabiot: è ultimatum al francese

Antonio Parrotto
Adrien Rabiot
Adrien Rabiot / Pier Marco Tacca/GettyImages
facebooktwitterreddit

Finito il tempo della carota, è arrivato il tempo del bastone per Adrien Rabiot. L'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa del potenziale e del momento negativo vissuto dal centrocampista francese.

"Nemmeno lui sa quanto è forte". Una frase ripetuta dagli ultimi tre allenatori bianconeri di Adrien Rabiot, ovvero Maurizio Sarri, Andrea Pirlo e, appunto, Max Allegri. Ora quest'ultimo, visto il calo di rendimento del francese, ha deciso di cambiare direzione.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot / CPS Images/GettyImages

"È inutile parlare di potenziale. Adrien deve fare molto di più, semplice" le sue parole. Un chiaro messaggio all'indirizzo del centrocampista. Secondo Tuttosport, una frase che suona come un ultimatum per il centrocampista, con la stessa Juve che non è più disposta ad aspettare. I bianconeri infatti versano 7 milioni di euro nelle casse di Rabiot, troppi visto il rendimento offerto dall'ex PSG. Da qui a fine anno, o forse fino a gennaio, il centrocampista dovrà dare delle risposte definitive e convincenti, altrimenti si apriranno le porte della cessione. Attenzione come sempre alle sirene della Premier League con Tottenham e Newcastle che osservano interessate la vicenda. E la Juve, in caso di buona offerta, non si strapperà i capelli per trattenerlo.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit