Juventus

La Juve e gli intrecci di mercato all'Allianz: da Pogba a Witsel, da Tchouameni a Rabiot

Antonio Parrotto
Paul Pogba
Paul Pogba / John Berry/GettyImages
facebooktwitterreddit

I dirigenti della Juventus hanno osservato con grande attenzione Belgio-Francia, semifinale di Nations League che ha regalato emozioni e spettacolo con la rimonta francese, da 0-2 a 3-2, con il terzo gol siglato da Theo Hernandez.

Diversi gli obiettivi di mercato che hanno calcato il prato dell'Allianz Stadium. E chissà che l'occasione non sia stata propizia anche per iniziare ad allacciare i discorsi per un ritorno del Polpo, Paul Pogba, alla Juventus, grande sogno della dirigenza e dei tifosi.

FBL-NATIONS-LEAGUE-BEL-FRA
Aurelien Tchouameni e Romelu Lukaku / FRANCK FIFE/GettyImages

"La Juventus? Parlo sempre con i miei ex compagni. A Torino si sta bene. Ora sono a Manchester, ho ancora un anno di contratto - ha dichiarato ai microfoni di Mediaset -  voglio finire la stagione nel migliore dei modi, poi vedremo. Ma a Torino sto bene. Parlo spesso con i miei vecchi compagni, come Paulo Dybala". Parole che fanno sognare i tifosi della Juve. Così come il 'proftico' cambio Rabiot-Tchouameni. Proprio il centrocampista francese bianconero, criticato, ha lasciato il campo al classe 2000 del Monaco, il nuovo che avanza e che potrebbe indossare, magari già l'anno prossimo, la maglia della Juve.

Il club bianconero è sulle sue tracce. Cherubini ha fatto un tentativo anche in estate ma il Monaco ha chiesto 40 milioni di euro per lasciarlo andare, anche senza qualificazione alla Champions League. E poi un occhio sarà caduto anche su Axel Witsel. Il centrocampista belga del Borussia Dortmund, utilizzato da difensore centrale nel club, vecchio pallino dei bianconeri, rimane nella lista della spesa della Juventus. E a giugno si svincola...


Segui 90min su Instagram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit