Juventus

Juve, incognita Morata: la società lavora per uno sconto sul cartellino

Giovanni Benvenuto
Alvaro Morata
Alvaro Morata / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Alvaro Morata si è sbloccato nell'ultima sfida casalinga della Juventus contro lo Spezia. Il centravanti spagnolo adesso, dopo un lungo digiuno, vuole riconquistare la Vecchia Signora a suon di gol anche se del domani ancora non c'è alcuna certezza.

Morata è di proprietà dell'Atletico Madrid, ma nonostante questo lo spagnolo continua ad avere fiducia su una permanenza in bianconero complice anche il nuovo ruolo di esterno offensivo nel mosaico tattico di Massimiliano Allegri.

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Marco Canoniero/GettyImages

Il riscatto da parte della Juve però non sarebbe poi così scontato, almeno alle cifre stabilite dai colchoneros. L'Atletico chiede 35 milioni e stando alle ultime indiscrezioni riportate dal Corriere dello Sport difficilmente i bianconeri potranno accontentare la richiesta di Cerezo & Co.

A Vila-real, in occasione dell'andata degli ottavi di Champions League, la dirigenza ha fatto il punto con Juanma Lopez (agente di Morata) e successivamente ha riallacciato i contatti con l'Atletico. Obiettivo? Spendere al massimo 15 milioni per il riscatto dopo i 20 già spesi per il prestito nel corso delle ultime due stagioni. Morata, quindi, rientrerebbe ancora nei piani della Juventus. Arrivabene e Cherubini lavorano per l'acquisto a titolo definitivo cercando di ottenere uno sconto succoso sul prezzo del cartellino.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit