Juventus

Juve, colloquio Allegri-dirigenza alla Continassa: cosa filtra sul futuro del tecnico

Stefano Bertocchi
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Spiccano la situazione della Juventus e la posizione di Massimiliano Allegri tra i tempi principali affrontati oggi ai principali quotidiani sportivi nazionali. "Il club sta con Max, ma vuole lo scatto" scrive Tuttosport, sostenendo che il club bianconero non ha al momento intenzione di esonerarlo neanche in caso di ko contro il Monza. Alla Continassa sono tutti arrabbiati e preoccupati, ma ancora compatti nel vedere il tecnico toscano come guida della squadra: nonostante le voci, nella giornata di ieri non è mai stata presa in considerazione l'ipotesi di un cambio di panchina.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Stefano Guidi/GettyImages

Allegri non è a rischio neanche per La Gazzetta dello Sport: il giornale ricorda che l'allenatore è blindato da un ricco contratto fino al 2025 e con lui è stato condiviso un progetto quando è stato richiamato nell’estate del 2021. Nelle ultime ore, comunque, c'è stato un confronto tra il tecnico e la dirigenza bianconera alla Continassa.

"Ieri non c’è stato alcun vertice convocato d’urgenza, solo un normale confronto tra allenatore e dirigenza, come accade sempre dopo un ko, ma con più preoccupazione del solito - spiega la rosea -. Dai vertici del club ribadiscono che la posizione di Massimiliano Allegri non è tema di discussione in queste ore. I


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit