Juve, Barcellona e Real Madrid: la deadline per la decisione Uefa

Omar Abo Arab
Aleksander Ceferin
Aleksander Ceferin / FABRICE COFFRINI/Getty Images
facebooktwitterreddit

Si continua a parlare del tema Superlega, ma soprattutto delle sanzioni promesse dal presidente della Uefa Aleksander Ceferin per Juventus, Real Madrid e Barcellona, unici tre club rimasti ancora nel "vecchio" accordo. Il procedimento disciplinare avrebbe potuto portare ad una forte multa fino alla clamorosa esclusione dall'Europa per uno o due anni, con quest'ultima "soluzione" prediletta da Ceferin.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli, tra i fautori della Superlega / Stefano Guidi/Getty Images

E questa potrebbe essere già la "settimana del giudizio" per i tre club ribelli, quella che potrebbe portare le temute sanzioni. Nonostante la notifica ufficiale mandata a Uefa e Fifa dal Ministero di Giustizia della Svizzera che impedirebbe alle federazioni di punire i club coinvolti. Ad ogni modo, se Ceferin e la Uefa decidessero per l'esclusione dalle Coppe, prenderebbe il via un'aspra battaglia legale che non potrà non arrivare fino al Tas di Losanna (il Tribunale di Arbitrato dello Sport).

L'ipotesi più gettonata vede l'arrivo della decisione (da parte della Commissione Disciplinare, Etica e di Controllo presieduta dall'austriaco Thomas Partl) entro venerdì 11 giugno, giorno d'inizio degli Europei, ma secondo il Corriere dello Sport, comunque, c'è una data limite: quella del 2 agosto, giorno in cui si sorteggeranno i gironi della neonata Europa Conference League.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit