Torino

Juric su Belotti: "Deciderà lui se fare la battaglia con me oppure lasciare il Torino"

Alessio Eremita
Ivan Juric
Ivan Juric / Nicolò Campo/Getty Images
facebooktwitterreddit

Nel giorno della conferenza stampa di presentazione, Ivan Juric si è soffermato sul futuro di Andrea Belotti. L'attaccante granata, ora impegnato a Euro 2020 con l'Italia, non intende rinnovare il proprio contratto in scadenza nel 2022 e potrebbe lasciare il Torino in estate: "È un top player, anche per il suo modo di fare calcio. Però l’ho detto al Gallo, quello degli ultimi sei mesi non mi è piaciuto. Valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare o se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me. Ho notato un po' di saturazione e non di grande allegria, ci sta nel calcio. Questo è da valutare, noi vogliamo prendere una strada e non c'è posto per gente non contenta. Nell'ultimo anno non è stato il solito Gallo, non so perché, cosa cosa è cambiato da arrivare in Europa a lottare per la salvezza".

Andrea Belotti
Andrea Belotti / Justin Tallis - Pool/Getty Images

Il nuovo allenatore del Toro ha poi parlato della rosa a sua disposizione: "Voglio capire quali siano state le problematiche, so che in questo gruppo c'è gente valida e altri li devo valutare. Voglio creare lo spirito giusto, il ritiro servirà a questo. Ho già idee, sono 10-12 nomi, posso dire Bremer, Lukic, Sanabria e Mandragora. Buongiorno che può crescere molto. C'è chi può fare meglio e chi deve liberarsi, dobbiamo portare freschezza e valori nuovi. Questi saranno i miei leader, c'è gente giusta".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit