Opinioni

Juan Cuadrado sarebbe più utile all'Inter o alla Roma?

Francesco Castorani
Juventus v FC Internazionale - Coppa Italia Final
Juventus v FC Internazionale - Coppa Italia Final / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Non finiscono le turbolenze in casa Juve. Dopo l'addio di Chiellini, l'addio di Dybala e l'esplosione del caso De Ligt, è già il turno di Juan Cuadrado. Il colombiano, alla Juventus dal 2015, ha un contratto oneroso in scadenza il 30 giugno 2023, visto il rinnovo automatico di un anno scattato alla quarantesima presenza del giocatore.

Si stava discutendo in casa Juve di spalmare il contratto di Cuadrado su più anni. Il rinnovo automatico, come riporta il Corriere dello Sport, ha garantito al colombiano uno stipendio netto il prossimo anno di 5 milioni. I bianconeri sono attivi sul mercato, anche per quanto riguarda il pacchetto arretrato; in rosa ci sono Danilo, Alex Sandro e Luca Pellegrini, con De Sciglio che avrebbe appena rinnovato fino al 2025.

Massimiliano Allegri coach of Juventus FC and Juan Cuadrado...
Massimiliano Allegri e Juan Cuadrado / Insidefoto/GettyImages

Sul mercato è vivo l'interesse dei bianconeri per Nahuel Molina dell'Udinese e per Filip Kostic, campione d'Europa con l'Eintracht Francoforte. Dunque in caso di mancata intesa con il colombiano, la Juventus potrebbe decidere di tenere un altro anno l'esterno destro e poi perderlo a zero, o di cederlo per togliersi un ingaggio pesante e accelerare il ricambio generazionale.

A chi farebbe più comodo?

Inter. Da quando Marotta si è accomodato alla Pinetina abbiamo visto già due volte questo tipo di operazione con gli acquisti praticamente gratuiti di Edin Dzeko e Hakan Calhanoglu. È per il legame che il direttore nerazzurro ha con gli ex juventini e il feeling con questo tipo di situazioni che si parla di un possibile approdo di Cuadrado ad Appiano Gentile. L'Inter ha le fasce coperte da Denzel Dumfries e Robin Gosens, ma l'addio di Ivan Perisic a parametro zero al Tottenham ha tolto a Simone Inzaghi un'opzione offensiva importante.

Simone Inzaghi, Lautaro Martinez
Simone Inzaghi / Marco Luzzani/GettyImages

Juan Cuadrado è un calciatore forte, che sta ancora bene fisicamente e può regalare ai suoi club altre 2-3 stagioni di livello, se gestito bene. All'Inter farebbe comodo e a lui farebbe comodo la situazione dei nerazzurri, una squadra che lotta per lo scudetto, gioca la Champions League e potrebbe permettersi di farlo riposare spesso, viste le alternative nel ruolo.

Roma. Sono tanti i nomi in uscita dalla Serie A accostati al club giallorosso. Se dovesse essere reale l'interesse della Roma per il colombiano, sarebbe una situazione abbastanza comprensibile. Rick Karsdorp ha portato a termine una stagione sufficiente, senza mai acuti e con qualche amnesia di troppo. Amnesie comprensibili viste le 51 presenze stagionale e più di 4.000 minuti giocati, "record" condiviso con Rui Patricio, Mancini, Ibañez e Abraham, ovvero giocatori a cui Mourinho ha rinunciato con difficoltà viste le poche alternative valide nel reparto.

Rick Karsdorp
Karsdorp e Spinazzola / Silvia Lore/GettyImages

Juan Cuadrado alla Roma diventerebbe automaticamente il titolare retrocedendo così Karsdorp a riserva. Una situazione che potrebbe non andare bene all'olandese. L'unica cosa fuori discussione è che Mourinho ha bisogno di un altro nome a destra. Se sarà quello del colombiano, connesso al ritorno di Spinazzola a sinistra, il valore della Roma sulle fasce sarebbe da primi posti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit