Liste

Italia-Puma, la fine di un'era: i momenti da ricordare

Andrea Gigante
Italia
Italia / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Nazionale cambia sponsor tecnico. Dal 2023 non sarà più Puma a disegnare le divise che gli Azzurri useranno per i prossimi Mondiali ed Europei.

Il sodalizio con il marchio d'abbigliamento tedesco è iniziato nel 2003 e in questi 19 anni di storia insieme Puma e Italia hanno vissuto insieme grandissimi momenti. Ripercorriamo i migliori 5.

1. Qualificazioni Euro 2004

Italy team line-up
Italia / Mark Thompson/GettyImages

La prima maglia non si scorda mai. Per le qualificazioni all'Europeo del 2004, gli Azzurri sfoggiano il primo kit targato Puma. La divisa è molto semplice ma presenta un colletto particolare, con un’apertura laterale. Per la prima volta appare il logo della Federazione sul petto.

2. Campioni del Mondo nel 2006

Italian defender Fabio Cannavaro celebra
Campioni del Mondo / PATRIK STOLLARZ/GettyImages

La maglia più iconica disegnata da Puma per l'Italia è sicuramente quella del 2006, anno in cui gli Azzurri di Marcello Lippi sono stati incoronati Campioni del Mondo per la quarta volta nella loro storia. Giocatori indimenticabili hanno fatto parte di quella spedizione, ma noi tifosi non ci scorderemo mai di quel kit con le sfumature blu navy ai lati del petto che davano un effetto “macchia di sudore”.

3. Italia-Germania 2-1

FBL-EURO-2012-GER-ITA-MATCH30
Mario Balotelli / GABRIEL BOUYS/GettyImages

Siamo agli Europei del 2012 e il sodalizio Italia-Puma è ormai ben rodato. Dopo la delusione al Mondiale in Sudafrica, dagli Azzurri ci si aspetta una risposta e, sotto la guida di Cesare Prandelli, arrivano fino alla finalissima, dove però cadono per mano della super Spagna. Il ricordo più bello di quella spedizione è sicuramente la semifinale contro la Germania in cui Mario Balotelli mise a segno una splendida doppietta, con tanto di esultanza iconica.

4. La mancata qualificazione al Mondiale 2018

TOPSHOT-FBL-WC-2018-ITA-SWE
È storia anche questa... / AFP Contributor/GettyImages

Fa male dirlo, ma un punto cruciale della storia moderna dell'Italia è sicuramente la mancata qualificazione ai Mondiali di Russia. Agli spareggi, la Nazionale di Gian Piero Ventura perde in casa della Svezia e al ritorno, tra le mura amiche di San Siro, non va oltre lo 0-0. Si tratta di uno dei momenti più drammatici degli Azzurri.

5. La vittoria di Euro 2020

TOPSHOT-FBL-EURO-2020-2021-MATCH37-ITA-AUT
Notti Magiche / FRANK AUGSTEIN/GettyImages

Dopo aver toccato il fondo si può solo risalire. Con l'arrivo di Roberto Mancini, l'Italia cresce esponenzialmente e il suo percorso viene consacrato dalla vittoria a Euro 2020. Gli Azzurri partono da underdog, ma a suon di grandi prestazioni arrivano fino in fondo. A disegnare quella maglia così essenziale ed elegante è stata ovviamente Puma.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit