Primo Piano

Italia-Macedonia del Nord, niente Allianz? La FIGC cerca un nuovo stadio

Alessio Eremita
Allianz Stadium
Allianz Stadium / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il match tra Italia-Macedonia del Nord del prossimo 24 marzo, valido per gli spareggi mondiali, potrebbe non giocarsi nella suggestiva cornice dell'Allianz Stadium. L'impianto di Torino sarebbe stato scartato dalla FIGC a causa dell'indagine Prisma sulle plusvalenze fittizie della Juventus.

È questa l'indiscrezione lanciata nelle ultime ore da La Repubblica: "Quando il sorteggio aveva infilato l'Italia nel tabellone con Macedonia, Turchia e Portogallo, in cima ai pensieri della Figc c'era Torino. Stadio dalla capienza giusta - 40 mila persone - altamente scenografico e dall'effetto garantito come sa bene chiunque abbia assistito a una partita interna della Juve. Poi però è arrivata l'inchiesta sulle plusvalenze della Juventus. Considerato che a giorni la procura di Torino potrebbe inviare in Federcalcio le carte permettendo al procuratore federale Giuseppe Chinè di aprire un'inchiesta su quegli atti, è ragionevole pensare che proprio a marzo si arriverà al momento chiave dell'indagine sportiva: e se per caso in quei giorni dovessero arrivare eventuali deferimenti, il rischio sarebbe di trasformare lo stadio in un luogo ostile alla Figc. Un rischio da non correre".

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina / Paolo Bruno/GettyImages

Sempre secondo il quotidiano, il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina è alla ricerca di un piano B. Niente Olimpico di Roma per via dei troppi impegni tra Serie A, Coppa Italia, competizioni europee e il Sei Nazioni di rugby. Stuzzica l'idea Dall'Ara di Bologna, anche se a marzo l'incognita delle condizioni meteo potrebbe rivelarsi un fattore negativo per la selezione di Roberto Mancini. Ecco, dunque, che si fa strada il Renzo Barbera di Palermo. Il clima è un jolly, così come il fatto che l'impianto ospiti partite non di cartello per via della partecipazione del club rosanero in Serie C.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit