Inter

Inzaghi: "Soddisfatto della stagione passata. Scudetto? Ci lavoriamo dal 6 luglio"

Giovanni Benvenuto
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Simone Inzaghi, tecnico dell'Inter, ha rilasciato delle dichiarazioni a DAZN in vista della stagione ormai imminente. L'allenatore piacentino si sofferma sull'annata passata, oltre a parlare del cosiddetto gap con il Milan. Ecco quanto affermato.

Sulla stagione conclusa e sullo scudetto: "Non direi, avrei messo una firma grandissima per fare la stagione che abbiamo fatto. Abbiamo fatto molto, molto bene; abbiamo giocato per lunga parte della stagione un bellissimo calcio, quindi sono molto soddisfatto. Poi sarebbe stata un'annata stratosferica con lo scudetto che ci è mancato per due punti, cercheremo di farlo quest'anno sapendo che abbiamo delle rivali che vorranno fare altrettanto e che si sono rinforzate. Lavoriamo dal 6 di luglio con quell'obiettivo", riporta FcInterNews.it

Sull'Inter favorita per lo Scudetto: "L'anno scorso dopo le varie cessioni non si parlava di Inter, poi siamo stati talmente bravi noi in 3-4 mesi a giocare bene che tutti quanti ci hanno indicati come i favoriti. Ci sono tantissime squadre che hanno speso molto più dell'Inter che avranno l'obiettivo di vincere".

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Jean Catuffe/GettyImages

Sulla proprietà: "Quello sicuramente, avere una proprietà e una dirigenza vicine fa enormemente piacere perché ci supportano ogni giorno non facendoci mai mancare niente".   

Sul gap col Milan: "Abbiamo visto l'anno scorso, ci siamo incontrati 4 volte: una volta abbiamo vinto noi, una volta loro e poi ci sono stati due pareggi. Nelle Coppa abbiamo fatto meglio noi, loro sono stati bravissimi in campionato perché hanno fatto veramente qualcosa di straordinario".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit