Inter

Inzaghi: "Meritavamo di più. Spero che Dzeko e Barella non siano gravi"

Andrea Gigante
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

È 1-1 tra Inter e Milan. I nerazzurri restano al terzo posto in classifica e falliscono l'avvicinamento alle prime due della classe. Ecco le dichiarazioni di Simone Inzaghi.

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-INTER
Pioli e Inzaghi / TIZIANA FABI/GettyImages

Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

"Mezzo vuoto. Abbiamo creato tantissimo e sbagliato anche un rigore. Meritavamo di più. Abbiamo affrontato una squadra che è prima con merito. Noi siamo un po' indietro, ma queste prestazioni ci fanno ben sperare".

Mancano i 3 punti contro le big.

"Dobbiamo cercare di recuperare forze. Abbiamo qualche giocatore acciaccato ma nelle ultime sei partite abbiamo pareggiato contro Juventus e Milan, ma in cui avremmo meritato di più. Le altre 4 gare le abbiamo vinte. Milan e Napoli hanno un ritmo incredibile, ma c'è ancora tempo. Non vogliamo fermarci. Avremmo voluto regalare la vittoria ai nostri tifosi. Credo che abbiamo assistito a un derby dai ritmi accesissimi però andiamo avanti".

Quattro rigori e tre errori.

"I nostri rigoristi sono Lautaro e Calhanoglu, poi è capitato che a calciare fosse anche Perisic che è un buon tiratore. Abbiamo pareggiato con Atalanta e Milan per colpa di due rigori. Se li avessimo segnati, avremmo dei punti in più molto importanti".

Su Calhanoglu dal 1'.

"I tiratori sono lui e Lautaro, poi sono i calciatori in campo a decidere chi batte. Penso che Calhanoglu abbia fatto un'ottima partita, come l'ha fatta anche con l'Udinese. Ho tanti centrocampisti a disposizione e giocando tante volte in più giorni mi ritrovo a fare delle scelte. Per me lasciar fuori Sensi, Gagliardini, Vidal e Vecino non è semplice, quindi di volta in volta devo scegliere.

L'Inter cercava di abbassare i ritmi?

"Abbiamo fatto i primi 20 minuti un po' male, poi abbiamo tenuto la palla. Col Milan devi cercare di comandare la partita, di farli stancare con il possesso. A parte i primi minuti abbiamo dominato e avremmo meritato di più".

Sulle condizioni di Barella e Dzeko.

"Barella ha avuto un affaticamento e ha chiesto il cambio, ora valuteremo. Alla fine del primo tempo avevo dei problemi con Dzeko e Bastoni che erano acciaccato. Giocando a questi ritmi è chiaro che ogni tanto si possano creare situazioni del genere. Speriamo siano cose di poco conto".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit