Juventus

Intreccio Kean-Raspadori: cosa serve per l'assalto della Juve al neroverde

Stefano Bertocchi
Giacomo Raspadori e Giorgio Chiellini
Giacomo Raspadori e Giorgio Chiellini / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Uno degli obiettivi della Juventus per la sessione di mercato estiva è Giacomo Raspadori. Ad assicurare sull'interesse bianconero per la stellina del Sassuolo è Calciomercato.com, che nella sua analisi spiega però come un eventuale assalto al baby neroverde sia legato alla situazione di Moise Kean.

Moise Kean
Moise Kean / Marco Canoniero/GettyImages

Sulla carta, infatti, Kean dovrebbe restare almeno un'altra stagione a Torino, con quel diritto di riscatto che può trasformarsi in obbligo per un'operazione complessiva da altri 35 milioni di euro (4 per il secondo anno di prestito, 28 per il riscatto più 3 di bonus) dopo i 3 già spesi quest'anno. Una cifra che i bianconeri vorrebbero dirottare proprio su Raspadori: per fare questo, però, servirà appunto un'uscita 'di emergenza' dell'ex Everton.

"L'intreccio Kean-Raspadori si ripresenta dunque. Perché riavvolgendo il nastro, va ricordato come in realtà anche la scorsa estate c'era un partito bello ricco alla Continassa che avrebbe preferito Raspadori a Kean" ricorda il portale. Alla fine i tempi si erano fatti troppo stretti e dopo l'addio di Cristiano Ronaldo la Juve ha spostato il mirino su Kean.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit