Inter

L'Inter torna nell'ECA: l'ad Antonello (e non Zhang) diventa membro esecutivo

Omar Abo Arab
Alessandro Antonello
Alessandro Antonello / Pier Marco Tacca/Getty Images
facebooktwitterreddit

L'ECA (European Club Association) torna a muoversi e riabbracciare i club "pentiti" dopo il progetto Superlega. Si spiega in questo senso il riposizionamento di Atletico Madrid, Tottenham e soprattutto Inter all'interno dell'organo presieduto dal proprietario del Paris Saint Germain, Nasser Al-Khelaifi.

UEFA Champions League 2021/22 Group Stage Draw âââââââ
Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG e dell'ECA / Anadolu Agency/Getty Images

Lo dimostra l'elezione dell'amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello (lui e non Steven Zhang per avere un profilo operativo) nel board dell'ECA. Una mossa che, più che altro, ha un gran valore politico e che permette all'associazione, spiega La Gazzetta dello Sport, di riavvicinare i club europei ed evitare che possano di nuovo subire il fascino della Superlega nel caso la Corte Ue dovesse riportarla in auge riconoscendo il celeberrimo diritto alla "libertà di impresa". A stretto giro di posta (già tra domani e dopodomani) a Nyon si affronteranno altri temi importanti come il calendario internazionale e il futuro delle coppe europee, oltre alla governance, alla sostenibilità e alla competitività. In Svizzera parteciperanno tutte le parti coinvolte nei discorsi: calciatori, agenti, leghe e club.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit