Inter

L'Inter studia il rinnovo di Skriniar: due strade. C'è anche l'ipotesi clausola

Stefano Bertocchi
Milan Skriniar
Milan Skriniar / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter ha due idee per strappare il rinnovo di Milan Skriniar, il cui contratto è in scadenza nel 2023. Secondo La Gazzetta dello Sport, la prima strada porta alla proposta di un nuovo accordo da 6,5 milioni di euro a stagione fino al 2027: al momento l'ex Samp percepisce 3,8 milioni e questo aumento lo porterebbe all’altezza dei top in rosa. Il finale non è comunque scritto, perché in estate il PSG aveva raggiunto un accordo con il difensore da 7,7 milioni netti a stagione (9 milioni con alcuni bonus).

Milan Skriniar
Milan Skriniar / SOPA Images/GettyImages

Ma in lizza ci sarebbe anche un Piano B, con l'Inter che per la rosea può studiare una soluzione-ponte, ovvero un rinnovo di durata più breve (si parla di uno o al massimo due anni in più di contratto) per evitare di perdere il giocatore a zero. "Non è da escludere - per quanto i dirigenti nerazzurri non siano convinti fino in fondo - che nell’accordo possa anche essere inserita una clausola rescissoria, con un valore pari a quello di mercato e non sottostimato", si legge.

Entro la pausa Mondiale ci sarà il dentro o fuori. Senza rinnovo entro quei tempi, è possibile un nuovo assalto del PSG già a gennaio. 

facebooktwitterreddit