Serie A

L'Inter non si ferma più: 3-0 alla Sampdoria, in gol de Vrij, Barella e Correa

La redazione di 90min
L'Inter esulta dopo un gol
L'Inter esulta dopo un gol / Pier Marco Tacca/GettyImages
facebooktwitterreddit

Tutto facile per l'Inter nell'anticipo serale del sabato contro la Sampdoria. I nerazzurri dominano dall'inizio alla fine e portano a casa un importante 3-0 finale. Sblocca la partita de Vrij di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo, raddoppia - nel finale del primo tempo - Barella sfruttando una perfetta verticalizzazione di Bastoni. Nella ripresa dopo tante occasioni, arriva il tris nerazzurro a firma di Correa che fulmina Audero con una conclusione di potenza dal limite dell'area di rigore al termine di un coast to coast palla al piede.

La giocata della partita

L'asse Bastoni-Barella funziona alla grande. Dopo il gol al Camp Nou, i due si ripetono a San Siro contro la Sampdoria. Verticalizzazione tesa del difensore Bastoni per il taglio centrale del centrocampista Barella, che aggancia il pallone poco dentro l'area di rigore e lo scaraventa in rete con un gran tiro al volo.

La chiave tattica del match

È l'Inter a fare la partita lungo tutto il corso del match, lasciando le briciole alla Sampdoria. Una delle chiavi tattiche della vittoria dei nerazzurri è legata alla capacità di verticalizzare e cambiare gioco in maniere repentina, lasciando poco tempo ai blucerchiati di organizzarsi in fase difensiva. Da de Vrij a Bastoni, passando anche per Calhanoglu. A loro sono affidati i cambi gioco e le verticalizzazioni improvvise (a saltare centrocampo e/o difesa avversaria) che trovano costantemente impreparata la formazione blucerchiata.

facebooktwitterreddit