Rivals

Perisic illude, Giroud fa impazzire il Diavolo in 4 minuti: Inter-Milan finisce 1-2

Giovanni Benvenuto
Olivier Giroud
Olivier Giroud / 90min Italia
facebooktwitterreddit

Archiviata la sosta per le nazionali è ripartita la Serie A con il secondo anticipo: Inter-Milan. Termina 1-2 la stracittadina milanese, con Olivier Giroud che firma una doppietta dopo il gol nel primo tempo di Ivan Perisic. Il Milan si riaffaccia nella corsa scudetto, mentre i nerazzurri falliscono l'occasione di allungare il vantaggio in classifica sulle rivali.

La chiave tattica di Inter-Milan

Match subito rovente nel corso della prima frazione, con i duelli che sono soprattutto a centrocampo e sulle corsie. L'Inter, nei primi 45 minuti, mantiene il pallino del match con aggressività del pressing.

Nel secondo tempo Pioli inserisce Messias e Brahim Diaz e i cambi sortiscono l'effetto sperato, con l'Inter che vede sfumarsi il vantaggio iniziale.

Brahim Diaz, Marcelo Brozovic
Brahim Diaz / Marco Luzzani/GettyImages

L'episodio della partita Inter-Milan

Al 38' si sblocca il risultato: Calhanoglu pennella un cross calibrato alla perfezione per Perisic, con quest'ultimo che di piattone firma il gol del vantaggio. Non solo: il cambio di Brahim Diaz al 58'. Lo spagnolo riesce a ribaltare le sorti del match assieme a Messias ipotecando una remuntada totalmente inaspettata culminata con la doppietta di Giroud.

Il migliore in campo di Inter-Milan: Maignan, voto 7

Il portiere rossonero si dimostra una vera e propria saracinesca. Prova sontuosa quella dell'estremo difensore francese, che dà sicurezza al reparto salendo più volte in cattedra, specialmente durante la prima frazione

Mike Maignan
Mike Maignan / Marco Luzzani/GettyImages

Il tabellino di Inter-Milan

INTER (3-5-2) - Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni (82' Darmian), Dumfries, Barella, Brozovic (82' Vecino), Calhanoglu (73' Vidal), Perisic (70' Dimarco); Dzeko, Lautaro (70' Sanchez). Allenatore: Simone Inzaghi.

MILAN (4-2-3-1) - Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Bennacer (80' Krunic), Saelemakers (45' Messias), Kessie (58' Brahim Diaz), Leao, Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

AMMONITI: 21' Romagnoli (M), 60' Calhanoglu (I) , 72' Diaz (M), 75' Bennacer (M), 84' Skriniar (I), 96' Krunic (M).

ESPULSI: 96' Theo Hernandez (M).


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit