Inter, mercato definito con 7 cessioni e 5 arrivi: la situazione

Beppe Marotta
Beppe Marotta | INA FASSBENDER/Getty Images

La prima, o l'ultima (dipende dai punti di vista), parola sul mercato è già arrivata dalla famiglia Zhang alle orecchie di Marotta e Ausilio, i due artefici del mercato dell'Inter: liberare sette caselle per riempirne cinque.

Steven Zhang
Steven Zhang | Lars Baron/Getty Images

Le sette cessioni

Marcelo Brozovic, Christian Eriksen, Nicolò Barella, Milan Skriniar
SSC Napoli v FC Internazionale - Coppa Italia: Semi-Final Second Leg | Francesco Pecoraro/Getty Images

I sette nomi in uscita sono noti. I più pesanti sono quelli di Brozovic e/o Skriniar, che possono partire a fronte di offerte giudicate in linea con i parametri nerazzurri. Subito dopo c'è Godin, sempre in orbita Cagliari nonostante il momentaneo stop alla trattativa. C'è Ranocchia, non convinto però dell'opzione Genoa, così come Asamoah per cui si cerca una rescissione del contratto. Ultimi, ma non meno importanti, Nainggolan e Perisic. Entrambi potrebbero rimanere agli ordini di Conte, ma resteranno comunque in vendita fino all'ultimo giorno di mercato.

I cinque acquisti

Arturo Vidal
Arturo Vidal | Pool/Getty Images

Oltre ad un nuovo esterno sinistro il sogno più grande resta Kanté del Chelsea, ma il primo dei cinque possibili acquisti sarà Vidal, pronto ad atterrare in Italia dopo la rescissione con il Barcellona. Poi Darmian, che numericamente sostituirà Godin, oltre a Pinamonti che potrebbe diventare la quarta punta dietro a Lukaku, Lautaro e Sanchez.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.