Serie A

Inter-Lazio 2-1: Bastoni e Skriniar lanciano i nerazzurri al primo posto

Alessio Eremita
Inter
Inter / Giuseppe Cottini/GettyImages
facebooktwitterreddit

La trama di San Siro non cambia, nemmeno nel 2022. L'Inter conquista il primo successo tra le mura amiche in grande stile, con un misurato quanto convincente 2-1 ai danni della Lazio: la squadra di Inzaghi non è perfetta, ma per tutti i novanta minuti più recupero detta legge. E aggiunge altri tre punti al bottino complessivo in Serie A. A trascinare i nerazzurri nuovamente al primo posto della classifica sono le reti di Bastoni (30') e Skriniar (67'), intervallate dal momentaneo pareggio di capitan Immobile (35'). Se l'Inter vola, la Lazio arranca tra mille difficoltà: Sarri e i suoi restano bloccati in ottava posizione al pari della Roma e a -6 dalla Juventus quinta.

La chiave tattica di Inter-Lazio

L'Inter sale in cattedra nell'arco dei novanta minuti, mantenendo un'elevata percentuale di possesso palla e cercando un fraseggio rapido sempre volto all'attacco. Lazio brava a restare compatta in fase difensiva e saper attendere il momento giusto per colpire. Come accaduto in occasione del gol di Immobile per l'1-1.

La giocata della partita Inter-Lazio

Chi avrebbe mai pensato di vedere un gol simile proprio stasera? Sicuramente non Bastoni, capace di realizzare una rete da centrocampista col dono del tiro dalla distanza: il difensore addomestica un pallone difficile, alza lo sguardo quel poco che basta per capire la situazione e scarica col sinistro una conclusione che si infila nell'angolino dove Strakosha non può arrivare. Dal vivo è un fulmine a ciel sereno, visto in replay assume sfumature ancor più belle.

FBL-ITA-SERIE A-INTERMILAN-LAZIO
Inter / MIGUEL MEDINA/GettyImages

Il migliore in campo di Inter-Lazio: Bastoni, voto 8

Difensore, trequartista e attaccante. Bastoni ricopre ogni ruolo contro la Lazio e sfoggia una prestazione da leader assoluto. Prima il gol meraviglioso da fuori area, poi l'assist al bacio per il colpo di testa di Skriniar. Per non parlare della solidità mostrata in difesa, unita alla spinta offensiva sulla fascia.

Il tabellino di Inter-Lazio

MARCATORI: 30′ Bastoni, 35′ Immobile, 67′ Skriniar.

INTER (3-5-2):  Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries (73′ Darmian),  Barella (82′ Vidal),  Brozovic,  Gagliardini,  Perisic (82′ Dimarco); Sanchez (73′ Dzeko), Lautaro Martinez (73′ Correa). A disposizione:  Rovida, Radu, Vecino, Dzeko, Sensi, Ranocchia, Correa,  Vidal,  Dimarco, D’Ambrosio,  Darmian, Curatolo. Allenatore: Inzaghi.

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Hysaj (80′ Lazzarri),  Luiz Felipe,  Radu, Marusic;  Milinkovic-Savic, Cataldi (69′ Lucas Leiva),  Basic (69′ Luis Alberto); Felipe Anderson (60′ Zaccagni),  Immobile,  Pedro. A disposizione: Reina,  Adamonis,  Patric,  Leiva,  Luis Alberto,  Romero,  Vavro,  Zaccagni,  Moro,  A. Anderson,  Lazzari,  Muriqi. Allenatore: Sarri.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

AMMONITI: Luiz Felipe, Basic, Zaccagni, Radu.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit