Inter

L'Inter incontra l'UEFA per il FPF: chiesti aggiustamenti ai prossimi bilanci

Andrea Gigante
FC Inter
FC Inter / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

In questi giorni l'UEFA ha chiamato a rapporto diversi club europei. Il tema principale delle riunioni che si stanno tenendo a Nyon è il Fair Play Finanziario e in particolare il mancato pareggio del bilancio nel periodo 2018-21.

Naturalmente, tra le società convocate non mancano quelle italiane. Se le prime a essere ricevute sono state Milan e Roma, venerdì scorso è toccato all'Inter. Come riporta il Corriere dello Sport, l'UEFA ha ufficialmente richiesto alla delegazione dei nerazzurri alcuni “aggiustamenti” ai prossimi bilanci anche in previsione delle nuove regole del Fair Play Finanziario che saranno presentate a breve.

General view shows Giuseppe Meazza stadium prior to the...
FC Inter / Nicolò Campo/GettyImages

Inoltre, secondo quanto trascritto da Calcio & Finanza, la prima sezione del Club Financial Control Body ha aperto un procedimento per il Fair Play Finanziario ai danni dell'Inter. Si tratta però di un provvedimento quasi di routine, non è il preludio di una sanzione per non aver rispettato i paletti del FPF.

D'altronde, la UEFA è consapevole che tantissimi club non sono riusciti a rispettare le regole per via della dura crisi economica portata dalla pandemia e di certo non intende punirli andando a gravare ulteriormente sui loro portafogli.

Presto il Fair Play Finanziario verrà sostituito da nuove norme che dovrebbero entrare in vigore in via definitiva con la stagione 2024/25. È per questo che l'UEFA ha chiesto all'Inter - e a molte altre società europee - informazioni sui risultati degli ultimi anni, come previsto dalle regole attuali, ma anche in previsione per la stagione 2021/22.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit