Inter fuori dall'Europa: aumentano le sue chance Scudetto?

Omar Abo Arab
I nerazzurri nella gara contro lo Shakhtar Donetsk
I nerazzurri nella gara contro lo Shakhtar Donetsk / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

L'eliminazione dell'Inter dall'Europa, non solo dalla Champions, ma addirittura anche dall'Europa League è arrivata come una notizia inaspettata vista la rosa a disposizione di Antonio Conte e una campagna acquisti condotta da Beppe Marotta secondo i dettami del tecnico: dar vita al cosiddetto instant team, quello capace di vincere subito. E cominciare dando l'addio all'Europa non è di certo un buon viatico, soprattutto per come è avvenuto il tutto.

Lautaro Martinez
Lautaro Martinez / Marco Luzzani/Getty Images

Dal timore di un "biscotto" tra Real Madrid e Borussia Monchengladbach (che con un pareggio si sarebbero qualificate a braccetto) ad un pareggio zero a zero a San Siro contro lo Shakhtar Donetsk. Morale della favola? Vincendo i nerazzurri si sarebbero catapultati agli ottavi di finale di Champions League, e invece hanno mancato anche il "contentino" Europa League. Aver fallito un obiettivo primario per la società getta così ancora più pressione su una squadra già costruita per stoppare il dominio juventino e tornare a vincere lo scudetto. Già, lo scudetto, quello che ora diventa quasi un obbligo per l'Inter, Coppa Italia a parte (ma non ditelo ad Antonio Conte altrimenti va in bestia).

Antonio Conte
Antonio Conte / Soccrates Images/Getty Images

Con la maggior parte delle altre squadre impegnate su più fronti, adesso i nerazzurri balzano in cima alla lista delle pretendenti allo scudetto. Anche perchè in testa alla classifica c'è un Milan che non si ferma più e, al contrario dei cugini nerazzurri, non era stato costruito per vincere già in questa stagione. I rossoneri hanno l'Europa League, come il Napoli, mentre Juve, Atalanta e Lazio la Champions. Le chance tricolori dell'Inter, con un solo impegno e una rosa ampia - al netto degli infortuni - hanno subìto una vera impennata. Anche se Conte, che in cuor suo lo sa, davanti ai microfoni farà orecchie da mercante.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit