Inter su Football Manager 2023: 10 consigli per una nuova carriera

Marco Deiana
10 consigli per la tua carriera con l'Inter su Football Manager 2023
10 consigli per la tua carriera con l'Inter su Football Manager 2023 / 90min Italia
facebooktwitterreddit

Football Manager 2023 è uscito ormai da diverse settimane ma c'è chi, per una ragione o per un'altra ha avuto in possesso il gioco solo negli ultimi giorni, oppure semplicemente ha deciso di aspettare qualche giorno prima di iniziare la sua prima carriera.

E si sa, spesso la prima carriera è quella dedicata alla propria squadra del cuore o ad una big per conoscere ogni aspetto del gioco, soprattutto le novità.

In questo articolo abbiamo ipotizzato una carriera con l'Inter. Potrebbe rivelarsi un'avventura facile, ma per chi è alle prime armi non del tutto. Per questo motivo abbiamo voluto scrivere alcuni consigli da seguire per divertirsi e per avere altri obiettivi rispetto a quelli imposti dalla dirigenza nel gioco.

1. Riprendersi il Tricolore

Scudetto Inter
Scudetto Inter / Jonathan Moscrop/GettyImages

L'ultima stagione lo Scudetto è rimasto a Milano, ma sponda rossonera. Come primo obiettivo c'è da riportare il tricolore dalla parte opposta del Naviglio. Non sarà facile vista la grande concorrenza, ma l'Inter punta alla seconda stella prima dei rivali.

2. Risolvere definitivamente il ballottaggio Handanovic-Onana

Samir Handanovic, Andre Onana
Ballottaggio Handanovic-Onana / Insidefoto/GettyImages

Handanovic o Onana? L'esperienza o l'esuberanza. Come nella realtà, anche su Football Manager 2023 ti ritroverai davanti ad un bivio. Da una parte la scelta del capitano e dell'uomo spogliatoio, dall'altra il nuovo che avanza e che potrebbe difendere i pali nerazzurri per i prossimi cinque/dieci anni.

3. Decidere il futuro di Romelu Lukaku

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Marco Canoniero/GettyImages

Un caso ancora più spinoso è quello che riguarda Romelu Lukaku tornato all'Inter in prestito, senza diritto di riscatto. Il centravanti belga è sicuramente un top player nel suo ruolo ma sarà difficile riconfermarlo dopo la stagione in prestito. A questo punto sei davanti ad una difficile scelta: sfruttarlo al massimo per vincere il più possibile e poi vederlo sparire di punto in bianco in estate (tentando magari un accordo in extremis con il Chelsea) oppure utilizzarlo come prima o seconda riserva in attacco per non valorizzare un giocatore non di tua proprietà.

4. Rinnovare il contratto di Skriniar

Milan Skriniar
Milan Skriniar / Marco Canoniero/GettyImages

C'è anche chi ha il contratto in scadenza nel breve termine. Parliamo di Milan Skriniar (il più importante tra quelli in scadenza a fine stagione). Il difensore è una parte importante della squadra nerazzurra ma dovrai accelerare i tempi per strappare un rinnovo. Soprattutto dovrai farlo senza spaccare lo spogliatoio, quindi offrendo lo stesso ingaggio percepito da giocatori come Lautaro e Brozovic. Se non dovesse rinnovare dovrai decidere se cederlo a gennaio o tenerlo fino allo svincolo.

5. Vincere la Champions League

L'Inter e la Champions League
L'Inter e la Champions League / Matthew Ashton/GettyImages

L'Inter è l'ultima squadra italiana ad aver vinto la Champions League, ma non è quella ad essersi avvicinata più di tutte a vincerlo negli ultimi dieci anni. Anzi, i nerazzurri sono tornati relativamente da poco nel giro della competizione e ora, anno dopo anno, bisogna gettare le basi per riportare a casa la coppa dalle grandi orecchie.

6. Limitarsi ad un mercato autofinanziato

Dirigenza dell'Inter
Dirigenza dell'Inter / Pier Marco Tacca/GettyImages

La società interista non gode di bilancio molto stabile. Tutt'altro. La dirigenza lavora per autofinanziarti ed è quello che dovrai fare anche tu per tenere in ordine i conti del club.

Autofinanziarsi vuol dire creare tesoretti grazie alla cessione di giovani inutilizzati (ma che godono di buon mercato) oppure con la cessione di un big all'anno, con l'obiettivo di rinforzare la rosa.

7. Proseguire con la colonia argentina

Argentini nell'Inter
Argentini nell'Inter / Matthew Ashton/GettyImages

L'Inter storicamente, e per tradizione, ha avuto spesso diversi argentini all'interno della rosa, quasi da formare una colonia. C'è da dire che i giocatori dell'Argentina sembrano trovarsi particolarmente bene alla Pinetina. Perché allora non ricreare una rosa con almeno 4-5 (se non di più) argentini? Lautaro e Correa possono essere due punti di partenza.

8. Cercare il nuovo Javier Zanetti

Javier Zanetti
Javier Zanetti / Giuseppe Bellini/GettyImages

Sarebbe bello trovare un nuovo Javier Zanetti. E farlo come fece l'Inter con l'ex capitano. Sguinzaglia gli osservatori e acquista dallo stesso club un grande nome (o comunque un po' più conosciuto e, sulla carta, più forte) e un giocatore invece "grezzo", da plasmare. Sia mai che alla fine sia proprio quest'ultimo a darti le più belle soddisfazioni, diventando punto fermo e - dopo anni - capitano.

9. Costruire una squadra che possa allontanarsi dal 3-5-2

L'Inter in azione
L'Inter in azione / Jonathan Moscrop/GettyImages

Antonio Conte ha creato la sua Inter puntando sul 3-5-2, modulo poi confermato da Simone Inzaghi in questi anni. Ecco, prova a ricostruire la tua rosa/squadra provando a cambiare modulo, riproponendo la linea difensiva a quattro e dando alla squadra nerazzurra più alternative tattiche da utilizzare durante l'anno.

10. Costruire un nuovo stadio

Stadio San Siro
Stadio San Siro / Maria Moratti/GettyImages

E poi c'è il grande obiettivo, quello che potrebbe portare - alla lunga - importanti ricavi al club, ma nell'immediato tante spese. Parliamo dello stadio di proprietà. Con le vittorie e la crescita sportiva, dovrai convincere la dirigenza a costruirti un impianto all'avanguardia.

facebooktwitterreddit