Inter

Inter-Empoli 4-2, le pagelle dei nerazzurri: bomber Lautaro, motorino Barella

L'Inter esulta dopo un gol
L'Inter esulta dopo un gol / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Handanovic 6 - Può far poco sui gol subiti.

Skriniar 6,5 - Pronti via viene fulminato da Pinamonti. Dopo i primi minuti difficili, anche a causa di un ottimo Empoli, cresce e prende in mano la situazione e diventa uno dei trascinatori nella rimonta nerazzurra.

De Vrij 5,5 - Ha qualche colpa sul raddoppio dell'Empoli. Si riprende alla distanza.

Dimarco 6 - Da un suo cross nasce la rete che accorcia le distanze e dà nuove speranze ai nerazzurri. Dal 70' D'Ambrosio 6 - Dinamismo e corsa.

Dumfries 5,5 - Soffre la freschezza e la rapidità di Parisi. Dal 76' Darmian sv - Ha poche chance per mettersi in evidenza.

Barella 7 - Anche nel momento più difficile dell'Inter lui è il più attivo. Va alla ricerca del gol (e anche di qualche calcio di rigore) con insistenza. Nessun dubbio sulla sua condizione fisica: è al top.

Brozovic 6 - Soffre la marcatura a uomo dell'Empoli. Meno visibile rispetto al solito.

Calhanoglu 6,5 - Buona prestazione. Sempre prezioso in fase di palleggio e nelle conclusioni dalla distanza. Dal 70' Vidal 6 - Entra per dare più equilibrio in mezzo al campo.

Perisic 7 - Come Barella, lui c'è anche nei momenti più difficili della partita. Va sul fondo con una facilità disarmante.

Correa 5,5 - Ancora lontano dal giocatore argentino che riusciva a fare la differenza alla Lazio. Va a fiammate. Dall'82' Sanchez 6,5 - Appena due occasioni da gol: in una spara il pallone alle stelle, nell'altra segna con un facile tap-in.

Lautaro 8 - Che gli si può dire? Si fa trovare nel posto giusto al momento giusto in occasione dei due gol che portano al pareggio e al 3-2 nerazzurro. Dal 70' Dzeko 6,5 - Meglio nelle vesti di palleggiatore che di attaccante. Nel finale il palo gli nega la gioia della rete.

facebooktwitterreddit