Inter, Ausilio spaventa il Barcellona: "Lautaro non è in vendita, andrà via soltanto ad una condizione"

Lautaro Martinez
FC Internazionale v SSC Napoli - Coppa Italia: Semi Final | Emilio Andreoli/Getty Images

Lautaro Martinez non è vendita, l'unico modo per mettere mano su di lui è pagare i 111 milioni di euro della clausola rescissoria presente nel suo contratto. Ad annunciarlo è Piero Ausilio, ds dell'Inter, in un'intervista ai microfoni di Sky Sport nel corso della quale ha parlato del centravanti argentino e del suo futuro.

Piero Ausilio
Alessandro Sabattini/Getty Images

"Lautaro non è in vendita. Contiamo su di lui per il futuro. Ha ancora due anni di contratto con l’Inter. I giocatori più importanti l’Inter non ha intenzione di cederli ma di tenerli e di rafforzarsi eventualmente sul mercato e questo vale anche per Lautaro. Solo una strada può portarlo lontano dall’Inter: pagare la clausola rescissoria. Questa clausola è impegnativa, ha delle scadenze anche economiche ben precise. È una clausola che scade i primi giorni di luglio quindi non è che durerà per tantissimo tempo", queste le parole di Ausilio.

Lautaro Martinez
Emilio Andreoli/Getty Images

Il ds dell'Inter ha poi concluso: "Barcellona? Molte società ci hanno contattato per affrontare il tema di Lautaro. Fra queste quella più decisa è il Barça: con loro abbiamo un rapporto amichevole e cordiale ma gli abbiamo detto che non è in vendita. Se vogliono Martinez, devono pagare la clausola e basta: mi sembra di esser stato chiaro".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!