Calcio estero

Inter al gruppo Alibaba? Ecco la ricostruzione sull'accordo con Suning

Jan 6, 2021, 7:41 PM GMT+1
Steven Zhang
Il presidente nerazzurro Steven Zhang | Emilio Andreoli/Getty Images
facebooktwitterreddit

Continuano ad aumentare le voci intorno al pacchetto di maggioranza della società Inter, detenuto da Suning dopo l'accordo commerciale tra la famiglia Zhang e i vertici del colosso cinese Alibaba, tra cui rientra anche il club nerazzurro.

Zhang Jindong, Steven Zhang
Jindong e Steven Zhang | Emilio Andreoli/Getty Images

A tal proposito è arrivata la ricostruzione del giornalista del Corriere della Sera, Mario Gerevini, che rivela come il 4 dicembre Jindong Zhang e il figlio Steven hanno dato in garanzia le proprietà di famiglia per arrivare ad un accordo commerciale con una società del gruppo Alibaba, tralasciando però la Suning.com. "Il pegno azionario è un normale accordo d'affari che non ha alcun impatto - hanno detto dal gruppo Suning - sullo sviluppo commerciale e sulla consuetà attività".

Jack Ma
Jack Ma | Wang HE/Getty Images

Tra le proprietà in gioco c'è anche l'Inter, nonostante sia un'organizzazione societaria separata rispetto a Suning.com. Il 68% delle quote nerazzurre è detenuto da Shg e il 31% dal fondo LionRock: Per l'accordo con Taobao-Alibaba di Jack Ma, quindi, sono state date in pegno le azioni della società che controlla l'Inter. Bisognerà vedere se si tratterà solo di un "ingresso" in società oppure se l'operazione aprirà la strada ad una cessione del club nerazzurro da parte della famiglia Zhang.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.

facebooktwitterreddit