Juventus

Indagine Juve: possibile convocazione in Procura per Sarri e i pilastri della difesa

Giovanni Benvenuto
Bonucci e Sarri
Bonucci e Sarri / PHILIPPE DESMAZES/GettyImages
facebooktwitterreddit

Prosegue il nuovo filone dell'inchiesta Prisma: dopo Paulo Dybala, Federico Bernardeschi e Alex Sandro, ascoltati dalla Procura di Torino, nei prossimi giorni saranno probabilmente ascoltati quasi tutti i componenti della stagione 2019/2020 della Juventus.

Secondo le ultime indiscrezioni riportate dal Corriere dello Sport, anche la BBC (Buffon, Bonucci e Chiellini) e l'allora tecnico bianconero Maurizio Sarri saranno chiamati dalla Procura. Particolarmente importanti potrebbero essere le audizioni dei primi tre, identificati come referenti nello spogliatoio della vicenda.

Maurizio Sarri
Maurizio Sarri / Alessandro Sabattini/GettyImages

L'inchiesta riguarda il presunto reato di falso in bilancio della società bianconera, con gli strascichi che riguardano gli accordi sugli stipendi post-Covid. Bernardeschi e Alex Sandro sono stati ascoltati dalla Procura due giorni fa come persone informate sui fatti e adesso potrebbero essere di rilevante importanza i prossimi interrogatori. Dopo le plusvalenze adesso il faro è puntato sul rinvio di quattro mensilità degli stipendi in quella stagione, precisamente sul patto stipulato tra il club e i calciatori nel marzo 2020: un'intesa trovata tra staff della prima squadra e società per la rinuncia delle mensilità di marzo, aprile, maggio e giugno in piena prima ondata della pandemia.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit